Home Sicurezza ed edilizia scolastica Edilizia scolastica, Camusso gelida: dal Governo tanti proclami, ma non abbiamo visto...

Edilizia scolastica, Camusso gelida: dal Governo tanti proclami, ma non abbiamo visto un cantiere

CONDIVIDI

Dal Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, continuano ad arrivare stilettate contro l’operato del Governo sul fronte dell’istruzione pubblica. Stavolta, la puntualizzazione arriva nel corso della manifestazione nazionale degli edili: facendo riferimento alla riforma Buona scuola del Governo Renzi, Camusso ha tenuto a dire che dopo tanti proclami, ad oggi, “non abbiamo visto un cantiere che sia uno. E così il prossimo anno scolastico inizierà con scuole non in sicurezza. E’ questa la Buona Scuola di cui abbiamo bisogno?”, ha concluso il leader del primo sindacato Confederale italiano.

Ora, si attende la replica del Governo Renzi, che all’indomani del suo insediamento, nel marzo del 2014, aveva posto la sicurezza e messa a norma degli edifici scolastici tra le priorità del suo mandato. Stanziando, per la verità, diverse tranche di finanziamenti. Per complessivi miliardi di euro.

Icotea

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola