Home Estero Erasmus plus, come partecipare ai progetti

Erasmus plus, come partecipare ai progetti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Anche i programmi di Erasmus+ sono stati inevitabilmente travolti dall’emergenza Coronavirus.

La scadenza inizialmente fissata per i partenariati strategici nel settore Istruzione, 24 marzo, è stata posticipata al 23 aprile.

In proposito, a metà marzo, la Commissione europea ha inviato una nota ai Direttori delle Agenzie Nazionali in merito all’attuazione del Programma Erasmus+ e Corpo europeo di solidarietà in risposta ai numerosi quesiti ricevuti da tutte le Agenzie nazionali.

ICOTEA_19_dentro articolo

Gli aspetti di principale interesse attengono a questioni pratiche relative all’applicazione della clausola di forza maggiore, ai costi sostenuti e alla possibilità di estendere la durata della sovvenzione.

Innanzitutto, con situazione di forza maggiore si intende “qualsiasi situazione o evento imprevedibile ed eccezionale, indipendente dalla volontà delle parti, che impedisca di adempiere a uno o più obblighi nell’ambito della Convenzione, non attribuibile a colpa o negligenza di una di esse, di un subappaltatore, di un ente affiliato o di terzi destinatari di un sostegno finanziario e che risulti inevitabile nonostante la diligenza degli interessati. Non si possono far valere come casi di forza maggiore: vertenze di lavoro, scioperi o difficoltà finanziarie, il mancato ricevimento di un servizio, difetti delle attrezzature o dei materiali, ritardi nella loro messa a disposizione, a meno che non siano conseguenza diretta di un pertinente caso di forza maggiore“.

È compito delle singole Agenzie Nazionali valutare le situazioni in cui il beneficiario è nell’incapacità di adempiere ai propri obblighi ai sensi della convenzione.

Con riferimento ai costi sostenuti, le Agenzie Nazionali possono accettare costi aggiuntivi di natura straordinaria non previsti nel budget di progetto iniziale, ovviamente se debitamente giustificati e rendicontati sulla base di costi reali. Sarà necessaria a tal fine una dichiarazione firmata attestante che i costi non possono essere recuperati in altri modi.

Non potrà comunque, in nessun caso, essere previsto un aumento del finanziamento totale concesso.

Infine, in merito alla eventuale estensione della durata del progetto, le AgenzieN possono decidere di autorizzare i beneficiari a prorogare la durata dei loro progetti per consentire il rinvio delle attività fino a un massimo di 12 mesi per progetto. Non è comunque possibile superare la durata massima di 36 mesi totali.

Come partecipare alle opportunità offerte da Erasmus plus?

Nei primi giorni di novembre 2019 la Commissione europea ha pubblicato l’Invito a presentare proposte per il Programma Erasmus+ per il 2020, ultimo anno dell’attuale programma, e la Guida per la presentazione delle candidature.

Per partecipare alle azioni Erasmus+ la candidatura deve essere trasmessa attraverso webform, moduli elettronici da compilare esclusivamente online.

In particolare, per quanto riguarda le scuole, sono disponibili i moduli:

  • KA101 – MOBILITA’ DELLO STAFF DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI
    WebFormvalido per la candidatura 2020 (azione già scaduta a febbraio)
  • KA201 – PARTENARIATI STRATEGICI ISTRUZIONE SCOLASTICA
    WebForm valido per la candidatura 2020
    Documenti da allegare alla candidatura : mandato e dichiarazione d’onore
  • KA229 – PARTENARIATI PER LO SCAMBIO TRA SCUOLE 
    WebForm valido per la candidatura 2020
    Documenti da allegare alla candidatura: solo la Dichiarazione d’onore

Per accedere al modulo di candidatura è necessario avere un account EU-LOGIN 

Per tutte le azioni gestite dalle Agenzie nazionali è necessario inserire nel modulo di candidatura il codice OID (organisation Identity), il codice unico valido per tutte le candidature Erasmusplus, che si ottiene registrando l’organizzazione nella PIATTAFORMA ORS.

La Tecnica della Scuola, ente di formazione accredito dal Miur, offre un ricco catalogo di corsi di formazione on line fruibili 24 ore su 24 sulla piattaforma e-learning. I percorsi sono articolati in videolezioni tratte dai nostri webinar e risorse scaricabili per l’approfondimento (documenti, slides, normativa di riferimento).

I CORSI DELLA TECNICA DELLA SCUOLA SU ERASMUS+

 

Preparazione concorso ordinario inglese