Home Archivio storico 1998-2013 Generico Facoltà d’Ingegneria di Catania, “aule e laboratori a disposizione degli studenti dell’Aquila”

Facoltà d’Ingegneria di Catania, “aule e laboratori a disposizione degli studenti dell’Aquila”

CONDIVIDI
  • Credion
Le strutture e i laboratori della Facoltà d’Ingegneria di Catania e i dipartimenti ad essa afferenti (Architettura e urbanistica, Ingegneria civile e ambientale, Ingegneria elettrica, elettronica e dei sistemi, Ingegneria industriale e meccanica, Ingegneria informatica e delle telecomunicazioni, Metodologie fisiche e chimiche per l’ingegneria) sono disponibili ad accogliere presso i loro laboratori gli studenti dell’ultimo anno dei corsi di studio della facoltà d’Ingegneria dell’Università dell’Aquila, per permettere loro di completare tesi di laurea o di svolgere attività di tirocinio.
E’ quanto ha stabilito il preside Luigi Fortuna, a seguito dell’accertata inagibilità delle strutture della Facoltà d’Ingegneria dell’Aquila dopo il sisma che ha colpito nei giorni scorsi l’area del capoluogo abruzzese.
Nel corso della seduta del consiglio della Facoltà catanese di mercoledì 8 aprile, è stata, inoltre, comunicata la disponibilità da parte dei direttori di tutti i dipartimenti. Di tale decisione è stato subito informato il preside della Facoltà d’Ingegneria dell’Aquila, prof. Pierluigi Foscolo.
Gli studenti che svolgeranno a Catania tali attività, riceveranno un contributo a parziale rimborso spese che graverà sul capitolo “Spese di rappresentanza del Preside” ed eventualmente su apposito capitolo di spesa creato a posteriori sul bilancio di previsione 2009 a seguito dell’emergenza.
A nome della facoltà, il prof. Fortuna ha già dato, inoltre, la disponibilità a docenti e studenti abruzzesi di fruire delle aule nel periodo che va dal 20 maggio al 20 luglio 2009 per svolgere attività didattica, ovviamente in orari compatibili con il regolare svolgimento delle lezioni della Facoltà di Catania, ed eventualmente con il supporto dei docenti catanesi che intendessero affiancare i propri colleghi aquilani.
L’Ersu di Catania (Ente regionale per il diritto allo studio) ha infine messo a disposizione degli studenti e dei docenti dell’Aquila già 50 accomodation.