Home Attualità Ferisce alunno disabile. Maestra di sostegno rinviata a giudizio

Ferisce alunno disabile. Maestra di sostegno rinviata a giudizio

CONDIVIDI

Una storia molto triste da Catania. Così come racconta l’edizione etnea di Live Sicilia, una maestra è stata rinviata a giudizio per aver umiliato e maltrattato in classe un alunno disabile di 10 anni.

I fatti, risalenti al 2017, sono accaduti nella scuola elementare di Gravina di Catania. La donna è accusata di maltrattamenti e lesioni con l’aggravante di aver commesso il delitto ai danni di un minore all’interno di un istituto d’istruzione.

Tutto è iniziato quando un giorno il bambino è rientrato a scuola con ferite ancora sanguinanti al labbro. I genitori hanno chiesto al proprio figlio chi gli avesse causato questo e lui ha risposto di essere stato colpito dalla maestra.

ICOTEA_19_dentro articolo

La docente, dalle indagini degli investigatori, sarebbe solita  utilizzare modi poco morbidi con il bambino: grida, strattoni e altri gesti molto cattivi.

Fino al compimento del procedimento, la maestra, così come previsto dalla legge, non è stata sospesa dall’insegnamento e ha chiesto il trasferimento in un’altra scuola della provincia di Catania.

CONDIVIDI