Home Archivio storico 1998-2013 Generico Formazione superiore e livelli di qualità

Formazione superiore e livelli di qualità

CONDIVIDI
  • Credion

In particolare, al primo global forum su "International Quality Assurance, Accreditation and the Recognition of Qualification in Higher Education" si parlerà dell’opportunità di aggiornare convenzioni già esistenti sul riconoscimento di studi, certificati, diplomi, lauree ed altri titoli accademici. L’incontro di Parigi, che si terrà nella stanza IX della sede dell’Unesco, sarà anche l’occasione per discutere dello sviluppo di strumenti informatici a supporto degli studenti e della costituzione di una "rete" che avrà il compito di assicurare la qualità della formazione. Si pensa ad un codice di "buon costume" rivolto a chi offre formazione di livello superiore.
Al forum prendono parte oltre novanta esperti in rappresentanza, prevalentemente, di prestigiose Università, associazioni di insegnanti e studenti, organizzazioni governative e non governative, industrie private.

Sono quattro i work shop in programma: "Global services", "Impact of globalization on quality assurance and accreditation and the recognition of qualifications", "Diversity of learning and learners", "Public vs. private higher education: public good, equity, access".

Maggiori notizie sul sito internet riportato su "Ulteriori approfondimenti".