Home Sicurezza ed edilizia scolastica Furti e atti vandalici a scuola, entro il 30 maggio la richiesta...

Furti e atti vandalici a scuola, entro il 30 maggio la richiesta di finanziamenti

CONDIVIDI

Con nota nota prot. n. 6986 del 2/04/2019, la Direzione Generale Risorse Umane e Finanziarie del MIUR ha trasmesso alle istituzioni scolastiche il DDG n. 540 dell’1/04/2019 concernente la possibilità, per le scuole che hanno subito eventi eccezionali di furti, atti vandalici e/o danneggiamenti di materiale didattico-laboratoriale nonché di beni in uso all’istituzione scolastica, di accedere a specifico finanziamento ministeriale.

Gli eventi devono riferirsi agli anni scolastici 2016-17, 2017-18 e 2018-19, e riguardano le scuole che hanno sporto regolare denuncia alle autorità competenti nel medesimo anno scolastico.

Per queste scuole è destinato un finanziamento complessivo di euro 3.520.000, stanziati nell’ambito delle risorse di cui alla legge 440/97.

ICOTEA_19_dentro articolo

Le istituzioni scolastiche che hanno subito, alla data del 30 aprile 2019, atti ed eventi di cui sopra possono, entro il 30 maggio 2019, presentare domanda attraverso la piattaforma www.monitor440scuola.it, all’apposita sezione “Rilevazioni”.

SCARICA IL BANDO

SCARICA LE INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE