Home Archivio storico 1998-2013 Generico G8: i piccoli scrivono ai grandi ai grandi (della Terra)

G8: i piccoli scrivono ai grandi ai grandi (della Terra)

CONDIVIDI
  • Credion
“Cari signori perché non è cambiato quasi niente? Dovete mantenere le promesse. Avete capito? Se entro il 2015 non sono cambiate quelle cose che avete detto non mi fiderò più di voi”.
Così scrive Leonardo Bernardini della 4ª A della scuola “Dante Alighieri” di Nocera Umbra.
L’alunno è il primo classificato del concorso “Piccoli autori di grandi pensieri – G8 i piccoli scrivono ai grandi (della Terra)”.
Insieme a Leonardo, oltre 450 bambini hanno inviato il loro messaggio agli otto leader che parteciperanno al prossimo Summit del G8 all’Aquila.
I messaggi ricordano ai premier degli otto grandi Paesi la promessa di eliminare la povertà, agire contro i cambiamenti climatici e raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio entro il 2015.
Il progetto è promosso dalla Tavola della pace, dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, con il sostegno dell’Ambasciata Britannica in Italia e della Campagna del Millennio delle Nazioni Unite.
 
Per informazioni:
Tavola della pace – Via della viola, 1 – 06122 Perugia
Tel. 075 5736890; e-mail: [email protected]