Home Archivio storico 1998-2013 Generico Giornate di formazione a Montecitorio

Giornate di formazione a Montecitorio

CONDIVIDI
  • Credion
Le ricerche svolte dagli alunni dell’ultimo biennio delle scuole di istruzione secondaria di II grado sulle tematiche inerenti il programma di formazione indicato dalla Camera dei deputati e dal Ministero della pubblica istruzione dovranno contenere spunti e indicazioni per possibili ulteriori approfondimenti sull’argomento prescelto (le ricerche diverse dalle proposte di legge vanno accompagnate da una bibliografia o comunque dalla indicazione delle fonti utilizzate per il lavoro).
Peraltro, attraverso le varie attività in cui è articolato il programma “Giornata di formazione a Montecitorio” si intende promuovere e sostenere gli studi in materia istituzionale e politico-legislativa, offrendo ai giovani la possibilità di verificare e approfondire gli elementi di conoscenza acquisiti nell’ambito dell’attività didattica.
Le domande di partecipazione per l’anno 2008, da inoltrare ai direttori generali degli Uffici scolastici regionali, possono essere redatte utilizzando il facsimile di domanda (A) ed il modulo di partecipazione (B), completi dei dati richiesti.
Fino a dicembre 2007, partecipano al programma le classi già selezionate nel precedente anno scolastico. Successivamente, da gennaio fino a maggio 2008, saranno ammesse classi, tra quelle indicate dagli Uffici scolastici regionali, sulla base delle domande presentate entro il 1° dicembre 2007.
Nel mese di dicembre, gli Usr provvederanno a selezionare 40 classi, nel numero massimo di due per regione. Sulla base di tali indicazioni, la Camera dei deputati sceglierà, sempre d’intesa con il Ministero della P.I. 20 classi (tendenzialmente una per regione) da inserire nel calendario della “Giornata di formazione a Montecitorio”. Per ampliare il lavoro di ricerca, gli insegnanti che coordinano il lavoro delle classi prescelte possono richiedere ulteriore documentazione all’Ufficio pubblicazioni e relazioni con il pubblico della Camera dei deputati.

Il programma si svolge nell’arco di due giornate, di norma il martedì pomeriggio (visita a Palazzo Theodoli-Bianchelli e a Palazzo San Macuto)e il mercoledì mattina (visita a Palazzo Montecitorio). Se l’istituto scolastico ha particolari esigenze, le attività possono essere svolte in una sola giornata. La parte tematica varia a seconda della ricerca svolta dagli alunni o agli interessi da essi indicati. Per tutta la durata delle giornate di formazione gli studenti e i docenti sono assistiti da personale della Camera.