Home Archivio storico 1998-2013 Generico Gli adulti visti dai ragazzi

Gli adulti visti dai ragazzi

CONDIVIDI
  • Credion

Organizzato dall’Istituto di psicologia indiviaduale "A. Adler" di Torino, in collaborazione con la Scuola adleriana di psicoterapia di Torino e la Scuola media statale di Via Sangone di Nichelino (To), il convegno si terrà nel capoluogo piemontese, presso il Teatro Salesiano Crocetta di Via Piazzi 25.
Il convegno, patrocinato anche dalla Provincia e dalla Città di Torino, intende evidenziare la percezione che gli adolescenti hanno degli adulti per capire quale "immagine" di adulto rimane nei giovani. Nell’arco delle due giornate (l’appuntamento per quella inaugurale è fissato alle ore 14, quando verranno illustrati i dati della ricerca "Adulti in foto di gruppo", mentre sabato 26 ottobre sono previste due sessioni, una al mattino, dalle ore 9, e l’altra a partire dalle 14) sono in programma diversi interventi, tra cui, nella mattinata di sabato, quelli di don Silvio Caretto che parlerà di "Maestri di umanità" e di Maria Falcone che analizzerà il tema "La società civile e l’educazione ai valori". Sempre sabato mattina è prevista una tavola rotonda che farà seguito all’intervento di Roberto Cartocci su "Diventare grandi in tempi di cinismo" e precederà le relazioni di Gustavo Zagrebelsky su "Etica e morale nell’atteggiamento politico" e di Elena Billò su "Istruzione e formazione: le complicità educative". A conclusione della sessione pomeridiana (è programmata un’altra tavola rotonda) ci sarà un dibattito e la relazione finale su "Essere adulti sulla scena sociale" è affidata a Lino G. Grandi.
Il confronto sarà garantito dalla presenza di ospiti che partono da diversi punti di vista e da differenti competenze (psicologi, pedagogisti, insegnanti, scrittori, giornalisti, cantautori, economisti, ecc.). L’incontro, a cui possono partecipare coloro che si sono iscritti presso la segreteria organizzativa del convegno entro i termini previsti, pone agli adulti dei quesiti di grande importanza: quando ci troviamo ad interpretare la nostra parte di educatori e di testimoni cosa rappresentiamo per gli adolescenti e quali valori trasmettiamo nelle parole e nei fatti?

Per maggiori informazioni sul convegno "Noi, adulti, nello sguardo degli adolescenti" rivolgersi alla segreteria organizzativa (tel. 011/6690464) oppure consultare il sito internet riportato su "Ulteriori approfondimenti".