Home Precari Graduatorie ATA, come indicare il servizio militare o civile?

Graduatorie ATA, come indicare il servizio militare o civile?

CONDIVIDI
  • Credion

Con riferimento all’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia del personale ATA, c’è la possibilità di indicare il servizio di leva o quello civile per ottenere maggior punteggio.

La playlist con tutte le guide

In particolare, per tutti i profili, il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge, prestati in costanza di rapporto di impiego, sono considerati servizio effettivo reso nella medesima qualifica (6 punti).

Icotea

Invece, il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge, prestati non in costanza di rapporto di impiego, sono considerati come servizio reso alle dipendenze delle amministrazioni statali. È considerato come servizio reso alle dipendenze delle amministrazioni statali anche il servizio civile volontario svolto dopo l’abolizione dell’obbligo di leva (0,60 punti).

Come indicare il servizio militare di leva o i servizi sostitutivi assimilati per legge?

Con apposita FAQ il Ministero dell’Istruzione spiega che il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge vanno così codificati:

  • se prestati in costanza di nomina vanno attribuiti al profilo su cui l’interessato stava prestando servizio;
  • se prestati non in costanza di nomina vanno attribuiti al profilo fittizio XX (altro profilo) e va selezionata la voce “Amministrazioni statali/Enti locali”.

Per queste tipologie di servizio è inoltre necessario indicare che trattasi di servizio militare di leva o di servizi sostitutivi assimilati per legge nel campo relativo all’istituzione scolastica.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook