Home Graduatorie Graduatorie d’istituto, risolte alcune anomalie

Graduatorie d’istituto, risolte alcune anomalie

CONDIVIDI

Per facilitare l’operatività delle segreterie scolastiche, il Miur ha apportato alcune modifiche alla funzione di acquisizione/aggiornamento posizione relativa alle graduatorie di Circolo e d’Istituto del personale docente ed educativo a.s. 2014/15.

Gli aggiustamenti introdotti sono stati illustrati con nota prot. n. 1940 del 1° agosto 2014 e consistono nella rimozione dei seguenti blocchi che non permettono di:

Icotea
  • inserire servizi antecedenti al 01.09.2000 per le graduatorie di III fascia;
  • modificare il punteggio pregresso;
  • in caso di unica graduatoria associata alla posizione, di cancellarla per poi reinserirla in fascia diversa. Questa situazione si risolve permettendo il cambio di fascia della graduatoria;
  • inserire la stessa graduatoria su fasce diverse con tipo operazione diversa (riserva/pieno titolo).

Intanto qualche giorno fa il Miur ha indirizzato agli U.s.r. la nota prot. n. 7722 del 28 luglio 2014 con la quale ha riassunto le tempistiche per la pubblicazione delle graduatorie.

Dopo il 4 agosto, data di chiusura delle funzioni per la trasmissione del modello B, sarà eseguita la procedura di presa in carico del modello B. Il giorno successivo, previa verifica dell’esito positivo della procedura di presa in carico, saranno rilasciate le seguenti funzioni:

  • acquisizione sedi;
  • rettifica sedi;
  • interrogazione sedi;
  • identificazione situazioni anomale.

Si tratta di funzioni finalizzate esclusivamente alla verifica e conseguente sistemazione puntuale delle situazioni per le quali c’è un disallineamento che ha impedito la presa in carico corretta del modello B sull’identificativo assegnato alla domanda acquisita dalla scuola (II o III fascia) o dall’ufficio provinciale (I fascia).

Ad ogni modo, la presa in carico migra le sedi anche in corrispondenza di domanda non presente; in questo caso la scuola dovrà verificare successivamente l’avvenuta unificazione dei dati, grazie alla funzione di individuazione situazioni anomale. Infine, in presenza di domanda senza modello B, l’aspirante parteciperà alla procedura di formazione graduatorie con una sola preferenza, uguale alla scuola che ha provveduto all’acquisizione della domanda.

Sono invece già disponibili le funzioni per la gestione del procedimento:

  • acquisizione domande pervenute
  • convalida operazioni effettuate.

Tali funzionalità sono finalizzate alla corretta gestione del procedimento da parte dell’ufficio che deve coordinare il lavoro a livello provinciale. Pertanto le scuole dovranno tempestivamente comunicare:

  • con la funzione di “Acquisizione domande pervenute” il numero di modelli A1 e A2 pervenuti; il dato relativo ai modelli B sarà conteggiato automaticamente dalla procedura di presa in carico;
  • con la funzione “Convalida operazioni effettuate” il completamento dell’attività di acquisizione delle domande. A tale riguardo si ricorda che anche le scuole che per un determinato ordine scuola non sono preposte all’acquisizione delle domande dovranno comunicare il completamento dell’attività. Quindi, a fronte di zero domande pervenute dovrà essere comunque comunicato il completamento dell’operazione, sia che si tratti di un ordine scuola per cui l’acquisizione di domande era prevista sia che si tratti, ad esempio, per un istituto comprensivo delle domande di scuola secondaria di secondo grado.

L’ufficio provinciale ha a disposizione una funzionalità che consente di verificare le scuole inadempienti e di segnalare loro l’eventuale urgenza nella produzione delle graduatorie.

La prenotazione delle graduatorie provvisorie (quest’anno sarà possibile produrre questa tipologia di graduatoria anche per la prima fascia) sarà disponibile a decorrere dall’11 agosto.

Per gli uffici che non avranno provveduto alla prenotazione entro il termine del 18 agosto, sarà effettuata una prenotazione massiva.

Alla stessa data sarà resa disponibile anche la prenotazione della diffusione telematica delle graduatorie provvisorie.

Dal 26 agosto sarà possibile prenotare le graduatorie definitive e, per gli uffici che non avranno provveduto autonomamente, la prenotazione massiva sarà effettuata in data 1° settembre.