Home Graduatorie Graduatorie d’istituto, vincolo provinciale per chi è stato inserito in GaE dal...

Graduatorie d’istituto, vincolo provinciale per chi è stato inserito in GaE dal giudice

CONDIVIDI
webaccademia 2020

E’ una delle domande più frequenti che arrivano in redazione e adesso, cerchiamo di fare chiarezza sugli aspiranti docenti inseriti in Gae dal giudice che stanno facendo domanda in graduatoria d’istituto.

Infatti, il Miur ha pubblicato una Faq lo scorso 11 luglio, in cui spiega la questione.

ICOTEA_19_dentro articolo

In pratica, chi è stato inserito nelle graduatorie ad esaurimento recentemente tramite un provvedimento giudiziario e contemporaneamente sta producendo domanda per le graduatorie d’istituto, può scegliere le scuole solo nella stessa provincia in cui è iscritto in GaE.

Quindi, coloro i quali abbiano presentato già la domanda in una provincia diversa, le scuole che hanno ricevuto tale domanda dovranno inoltrarla agli istituti che avevano in gestione la domanda nello scorso triennio, in modo tale da acquisirle a sistema e consentire ai candidati la scelta delle sedi.

La puntualizzazione del Miur è dovuta al fatto che, come riporta anche Italia Oggi, il regolamento sulle supplenze prevede espressamente che l’aspirante docente possa concorrere agli incarichi soltanto in una provincia. Quindi GaE e Graduatorie d’istituto devono risultare le stesse.

Anche per tale motivo, l’aggiornamento delle GaE di quest’anno è soltanto per chi è già iscritto, concedendo la possibilità a questi di spostare la loro provincia in linea con l’eventuale domanda per la GI, provando a riparare il caos presente in alcune graduatorie ad esaurimento.

Caos dovuto principalmente agli inserimenti nelle graduatorie tramite un provvedimento giudiziario, che ha spinto quindi il Miur ad intervenire per riequilibrare gradualmente la situazione.

 

{loadposition facebook}

Preparazione concorso ordinario inglese