Home Precari Graduatorie III fascia ATA, come cambiare la provincia per chi era inserito...

Graduatorie III fascia ATA, come cambiare la provincia per chi era inserito nel 2014

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il 30 ottobre scade il termine per la compilazione delle domande valide per l’inserimento o l’aggiornamento nelle graduatorie di terza fascia per il Personale Ata.

In redazione arrivano moltissime domande sui modelli da compilare e presentare, risposte a cui rispondiamo con le FAQ elaborate dal Miur (clicca qui).

MODELLO D4

ICOTEA_19_dentro articolo

Fra le domande arrivate, c’è quella sul modello D4, ovvero il modello riservato chi è incluso nelle graduatorie provinciali permanenti (24 mesi) o graduatorie/elenchi provinciali ad esaurimento, e vuole chiedere l’inserimento nelle graduatorie di istituto di 3° fascia in una provincia diversa, per tutti i profili per i quali è inserito, e contestualmente chiedere il depennamento dalle graduatorie provinciale, visto l’obbligo di inserimento nelle graduatorie di una sola provincia.
 L’aspirante dovrà anche dichiarare nella sezione G del modello di domanda di inserimento (modello D1) di avere presentato domanda di depennamento.

Il Modello D1, ricordiamo, deve essere presentato (a mano o mediante raccomandata A/R o per posta elettronica certificata) alla istituzione scolastica statale prescelta della provincia d’interesse.
L’istanza di depennamento determinerà la cancellazione dalle graduatorie/elenchi provinciali per tutti i profili per i quali si era inseriti nella provincia in cui si è chiesto, a partire dalla pubblicazione delle graduatorie definitive di 3° fascia. La domanda di depennamento, unica per tutti i profili richiesti, dovrà essere indirizzata all’Ambito territoriale della provincia in cui l’aspirante è inserito entro il 30 ottobre 2017 (a mano o tramite raccomandata A/R).

E’ bene ricordare, si legge sul sito Flc Cgil, che dal momento che il depennamento scatta solo nel momento di pubblicazione definitiva delle nuove graduatorie (a valere dal prossimo anno scolastico), l’aspirante incluso nella “vecchia” provincia può accettare per quest’anno contratti a tempo determinato, sulla base delle graduatorie provinciali attualmente in vigore.

Il depennamento, quindi, non ha alcun effetto sui contratti in essere, come riporta la nota MIUR 1256 del 21/02/2012 e l’aspirante conserva la possibilità di accettare supplenze fino alla data di approvazione della graduatoria definitiva di 3° fascia nella nuova provincia, rimanendo in servizio nella provincia di provenienza fino alla naturale scadenza del contratto eventualmente stipulato.

 

I MODELLI

Modello D1

Modello D2

Modello D4

ModelloD1 ATA Anno2017

ModelloD2 ATA Anno2017

ModelloD4 ATA Anno2017

LA GUIDA ALLA COMPILAZIONE

Guida Flc Cgil

Guida Flc Cgil 1

ALTRI APPROFONDIMENTI

Altri riferimenti a normativa e approfondimenti (fonte Flc Cgil)

Scheda sui requisiti per poter accedere.

Bando (DM 640/17).

Tabella di corrispondenza titoli/laboratori assistenti tecnici.

Guida alla registrazione su istanze online.

Regolamento delle supplenze ATA

Preparazione concorso ordinario inglese