Home Attualità Green pass studenti, 6 su 10 gli insegnanti che dicono ‘sì’, dirigenti...

Green pass studenti, 6 su 10 gli insegnanti che dicono ‘sì’, dirigenti contrari

CONDIVIDI
  • Credion

È giusto rendere il Green pass obbligatorio anche agli studenti, come chiedono diversi sindaci? Tra il personale scolastico, l’unica categoria che si esprime favorevolmente è quella degli insegnanti. A rivelarlo è un sondaggio della Tecnica della Scuola al quale hanno partecipato oltre 2mila lettori: tranne i docenti, che hanno detto sì nel 57,3% dei casi, tra coloro che gravitano nel mondo della scuola la maggior parte si dichiarano contrari all’obbligo di possedere la certificazione verde per entrare in classe.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 5.jpg

Chi sono i “rispondenti”?

Ad avere partecipato all’ultimo sondaggio della Tecnica della Scuola sono stati 2.062 lettori: nello specifico, il 63,9% sono stati insegnanti. A seguire, genitori (circa 2 su 10), quindi dirigenti e personale Ata.

Icotea

Il parere dei dirigenti scolastici e delle altre categorie

I dirigenti scolastici sono i più refrattari all’ipotesi del Green pass obbligatorio tra gli alunni: 8 su 10 hanno detto ‘no, una percentuale che supera persino quella dei diretti interessati. Gli studenti a essere contrari, infatti, sono 7 su 10 contrari: una cifra molto vicina alle risposte degli altri gruppi. Anche il 69,6% dei genitori e il 72,3% del personale Ata ha espresso il suo diniego alla proposta dei primi cittadini.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 4.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 6.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 8.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 7.jpg

Entrando nel dettaglio, le maggiori quantità di feedback sono giunte dal primo ciclo (scuola primaria e scuola secondaria di primo grado), con un 47,3% di risposte e, in misura di fatto equivalente, dalla scuola secondaria di secondo grado, con un 47,7% di risposte, se sommiamo i licei agli istituti tecnici e professionali.

Stiamo parlando, dunque, di un tema ampiamente sentito, che non passa inosservato in alcun grado di scuola, specie a ridosso dell’avvio della campagna vaccinale pure rivolta agli alunni della scuola primaria e la fine di quella dell’infanzia (quindi tra i 5 e gli 11 anni).

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 3.jpg

Quanto alla provenienza geografica delle risposte al sondaggio, il Nord Italia racchiude il 40% di risposte. Mentre poco sopra il 37% riescono a mettere insieme Sud e Isole.

Precisiamo che l’indagine è stata realizzata dalla testata giornalistica “La Tecnica della Scuola” nel periodo che va dal 19 al 20 dicembre 2021. Hanno partecipato 2.062 soggetti. Il sondaggio non ha carattere di scientificità: i risultati derivano da conteggi automatici.