Home Attualità Hybrid Labs @Edu Day: le nuove sperimentazioni dell’apprendimento ibrido

Hybrid Labs @Edu Day: le nuove sperimentazioni dell’apprendimento ibrido

CONDIVIDI
  • Credion

Manca ormai solo un giorno a Edu Day, il più grande evento Microsoft dedicato al mondo della Scuola, dell’Università, della Ricerca e della Cultura.

Nell’ultimo anno Microsoft ha accompagnato le scuole nella scoperta di nuovi percorsi educativi, dove digitale e fisico hanno dato vita a nuove forme di trasmissione del sapere e della conoscenza. Quest’anno il focus di Edu Day saranno quindi le Hybrid Experiences, le esperienze di apprendimento dove la tecnologia sblocca nuove chiavi di lettura della realtà e nuovi percorsi formativi.

Icotea

Ne parleremo nella sessione plenaria, in onda in live streaming dalle 9.30 alle 13, che vedrà protagonisti, fra gli altri: Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione, Maria Cristina Messa, Ministra dell’Università e della Ricerca, Dario Franceschini, Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo e Alessandro D’Avenia, insegnante e scrittore.

Registrati subito gratuitamente!

Sperimentazioni di apprendimento ibrido in pratica: gli Hybrid Labs

Sicuramente questo per molti è stato l’anno delle prime volte, alle prese con nuovi strumenti e nuove forme e modi d’interazione con i propri studenti.

Per questo Edu Day vuole darvi la possibilità di affrontare questi temi in sette sessioni pomeridiane specifiche, gli Hybrid Labs, dei workshop virtuali pomeridiani pensati proprio per approfondire le tematiche affrontate nei panel dell’agenda mattutina:

  • Come progettare esperienze di didattica ibrida: devices e tecnologie più adatte ai bisogni di insegnanti e studenti
  • Sperimentare modelli inclusivi d’apprendimento: Universal Learning Design e strumenti Microsoft
  • Gli ambienti digitali e le loro potenzialità: esploriamoli in Minecraft
  • Alla scoperta delle esperienze museali digitali con ICOM e Flipgrid

Protagonisti e partner Microsoft

Avremo occasione di scoprire le nuove frontiere della gestione della classe da remoto con con Lenovo, che ci guiderà poi in una demo della piattaforma BricksLab e dei contenuti che essa può offrire.

Acer, con la partecipazione del Microsoft Innovation Expert Luca di Fino, presenterà una panoramica dispositivi più adatti alla Didattica Digitale Integrata e delle buone pratiche per utilizzare la tecnologia a supporto della lezione.

Non mancherà anche la voce dell’istruzione superiore con l’Università di Pisa che si racconta e, insieme a Dell Technologies, ci ricorda l’importanza del “far rete” per garantire la continuità scolastica a migliaia di studenti.

E poi ancora ICOM, Future Education Modena, MakerCamp, C2 Group, CampusStore, MR Digital e tanti altri collaboreranno con noi per offrirvi esperienze d’appredimento personalizzate ed indimenticabili!

Che aspetti? Clicca qui per scoprire i dettagli e per registrarti!

PUBBLIREDAZIONALE