Home I lettori ci scrivono I DSGA facenti funzione “silurati” dalla politica scrivono a Beppe Grillo

I DSGA facenti funzione “silurati” dalla politica scrivono a Beppe Grillo

CONDIVIDI

Caro Grillo ti scrivo…

spero che leggerai questa lettera. Se puo’ incuriosirti voglio dirti il perche’ una semplice cittadina NON votera’ 5 Stelle. Probabilmente come me saranno in tanti a non credere più nel tuo movimento.
Diceste di essere il cambiamento e invece avete dimostrato di essere la staticità… nè più nè meno come tutti gli altri…
Sai, ieri sera tornando dal lavoro  pensavo a cio’ che accadra’ a breve della mia vita lavorativa grazie alla politica portata avanti dai tuoi “ministri”. Mi sei venuto in mente Tu e un  tuo sketch in Tv di molti anni fa… Era molto divertente, ridevamo a crepapelle delle tue battute condite da messaggi giusti, di senso con una logica incredibile.
Mi conquistasti. Tra i vari discorsi, parlasti  anche dello spazzolino da denti. Ci facesti comprendere quanto era assurdo sostituire lo spazzolino da denti acquistandone uno nuovo, quando sarebbe stato molto più economico acquistare solo il ricambio delle spazzole. Ne avrebbe giovato sia alle tasche che all’ambiente. Meno plastica, meno rifiuti. Nei tuoi discorsi fosti pioniere dell’ambientalismo. Facesti anche altri esempi, ma questo dello spazzolino mi rimase impresso.
Camminavo e pensavo a me ai miei colleghi DSGA FF… che dopo 20 anni di esperienza e formazione, dal 1 settembre torneremo ad essere assistenti amministrativi, ma scusa, forse tu non sai chi sono i DSGA FF… o lo sai? Spero che tu lo sappia, considerato che i Politici che hai messo lì a governarci, sono i responsabili della nostra rottamazione! In ogni caso, te lo spiego.
Siamo assistenti amministrativi presso le segreterie scolastiche, utilizzati come DSGA (Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi) con incarichi da circa un ventennio, nelle more di un concorso che per 20 anni non è mai stato bandito, ma che lo scorso anno VOI e la LEGA finalmente avete deciso di bandire! Eravamo euforici, i posti erano oltre 3000, finalmente un concorso riservato per le risorse interne formate in tanti anni… e magari un ordinario per i giovani, ai quali noi avremmo potuto e voluto fare da tutor… soluzione semplice ed economica… non un “nuovo spazzolino”, ma il “vecchio spazzolino” rinnovato da anni di esperienza e da corsi di formazione proposti dal  MIUR. Uno spazzolino bello pronto e rinnovato per l’uso. Avreste solo dovuto fare un cambio di stato con un concorso riservato…
Ma no…sarebbe stato troppo semplice, e come tutte le cose all’Italiana, avete scelto di bandire un concorso ordinario …ma non per noi che eravamo gia’ lì belli pronti e formati da anni di esperienza, ma per giovani laureati.
E’ stata una mazzata sui denti e una umiliazione gratuita che nessuno di noi meritava. Certo ci avete dato la possibilità di concorrere ma in un ordinario con una riserva di posti valida solo per chi avesse passato la prova preselettiva che avete previsto di fare nel giugno scorso.
Magnifico! 4000 test da studiare a memoria appena tornavi a casa dal lavoro. Evviva le pari opportunità. Giovani freschi di studi e con tempo a disposizione e noi che dopo una giornata di lavoro avremmo dovuto ancora sottoporci a ore sul pc per test neppure inerenti al nostro lavoro. E’ stato vergognoso.
Avete messo vecchi contro giovani, Leoni da tastiera che hanno riempito i social scrivendo le peggio cose di noi. Terribile.
Poi ci è stata ridata la speranza, ci sono state le intese con le OOSS, intese siglate tra aprile e ottobre… peccato che siano state disattese, grazie a Voi  5 stelle, quelli del  “Cambiamento”.
Non ci avete voluto per nessuna ragione, bel governo del cambiamento! Altro che usare i ricambi degli spazzolini… Grazie a queste intese, finalmente sono stati scoperti i giochetti della Vostra politica. Infatti l’intesa di ottobre che  prevedeva per noi DSGA FF NON LAUREATI , un concorso riservato, non è stata rispettata. Addirittura è stato bloccato il decreto per qualche giorno fino a che non è stata eliminata dal Decreto la frasetta che specificava che il concorso riservato sarebbe stato solo per DSGA FF LAUREATI, e dunque noi fuori di nuovo. Questo è stato  il Grazie, il Benservito che abbiamo ricevuto dopo i tanti anni che abbiamo servito lo Stato a costo zero.  Noi che avremmo dovuto essere i primi ad avere il ruolo, non solo siamo stati considerati gli ultimi, ma addirittura anche FUORI dai giochi.

Dopo le proteste dei sindacati e la nostra manifestazione a Roma, sono stati discussi emendamenti che ci rivolevano dentro al Decreto 126… ma niente, la politica per noi ha detto STOP. Voi avete detto STOP! Meglio assumere i giovani.
L’opinione pubblica saprà che avete assunto giovani laureati, ma non saprà mai a quale costo! Noi esperti torneremo assistenti, coloro che attualmente ci sostituiscono nel ruolo di assistenti, dovranno tornare a casa, e i nuovi arriveranno a governare l’amministrazione delle Scuole senza nessuna pratica conoscenza del lavoro. A settembre le scuole saranno nel caos. O vi illudete forse che noi saremo lì a far loro da tutor?  Già, dimenticavo quanto la politica sia creativa! La creatività tutta italiana che si sta inventando di far rientrare i DSGA pensionati per far da tutor ai giovani immessi in ruolo! Il teatro del’assurdo!!!
La storiella dello spazzolino… per favore non raccontarla più a nessuno perchè ti renderesti ridicolo… oppure se quella non era una storiella, e ci credevi veramente, intervieni con le tue  Signore del MIUR e prova a raccontargliela… visto che ci hanno osteggiato in ogni modo.
Largo ai giovani! Giusto! Peccato che eravamo giovani anche noi quando abbiamo iniziato a ricevere incarichi annuali. Pensa io di incarichi ne ho ricevuti 15 e altri colleghi anche 20. Abbiamo retto l’amministrazione delle scuole per tanti anni e fino al 2012 anche con un compenso economico importante nello stipendio…. Poi la Legge Monti ha previsto per le nostre funzioni superiori un calcolo assurdo, talmente assurdo da far vedere ridurre a zero il compenso per i più esperti con tanti anni di servizio.
Per  questo abbiamo ricorso alla Legge e la Corte Costituzionale  ha sancito l’incostituzionalità di questa assurda fantasiosa invenzione prevista dalla Legge Monti.
La Legge… Per fortuna che esiste Lei. Fioccheranno i ricorsi. Faremo valere le nostre ragioni con la Legge. E dire che avreste dovuto essere il cambiamento.

ICOTEA_19_dentro articolo

Grazie per la lettura, se hai letto,  e mi raccomando… utilizza sempre spazzolini nuovi e mai i ricambi… contribuisci a far girare l’economia, perchè alla fine, questo è… non le persone, non l’esperienza, non la tutela delle Amministrazioni, ma i numeri. Quelli contano. Esattamente come sempre. Il Cambiamento è altro. Ve lo stanno dicendo le sardine nelle piazze.

Una DSGA FF, a nome mio e anche a nome dei tantissimi colleghi
“silurati” dalla politica