Home Archivio storico 1998-2013 Estero I ragazzi inglesi si vergognano di leggere

I ragazzi inglesi si vergognano di leggere

CONDIVIDI
  • Credion

In Inghilterra i giovani non leggono se non sotto minaccia, come dimostra una ricerca del National Literary Trust, e uno su cinque addirittura si vergogna a essere pescato con un libro in mano. I numeri del declino della lettura sarebbero evidenti: dei 35 mila ragazzi delle 188 scuole che hanno partecipato alla ricerca del Nlt, soltanto un quarto ha ammesso di sfiorare un libro quando è a casa. Solo nel 2005 esercitava questa perversione uno su tre. Lo studio spiega come quelli che leggono più libri sono anche quelli che vano meglio a scuola e la promotrice della campagna per leggere di più del Literary Trust è la duchessa di Cornovaglia, Camilla per il pubblico non britannico, che ha detto: “Credo fermamente nell’importanza di accendere la passione per la lettura nella prossima generazione. Servono degli esempi per spronare i giovani”.