Home Politica scolastica I sindacati: “Sciopero per il 23 maggio”. Le parole di Pantaleo a...

I sindacati: “Sciopero per il 23 maggio”. Le parole di Pantaleo a “Tecnica della Scuola”

CONDIVIDI
  • Credion

I sindacati della scuola hanno proclamato per il 23 maggio uno sciopero generale dopo la manifestazione di oggi tenuta a Roma. 

“E’ il nostro lavoro che fa la scuola”, così si apre la petizione con la quale i sindacati uniti hanno lanciato una nuova fase di mobilitazione; una petizione che nelle scorse settimane è stata sottoscritta in tutte le scuole da tantissime lavoratrici e tantissimi  lavoratori.

Icotea

Contratto, stabilità del lavoro, qualità dell’apprendimento, partecipazione democratica: questi, e molti altri, i punti essenziali contenuti nella petizione con la quale i sindacati pongono al centro dell’attenzione il personale della scuola nella sua unitarietà e complessità, proponendolo come il vero protagonista attivo ed essenziale di processi di innovazione, chiedendo un riconoscimento adeguato dell’impegno e della professionalità spesi ogni giorno per assicurare a studenti e famiglie la migliore qualità dell’azione educativa.

Ai microfoni de “La Tecnica della Scuola”, il segretario della Flc-Cgil, Domenico Pantaleo, espone i motivi della mobilitazione nazionale