Home Precari Idonei STEM rivendicano inserimento in graduatoria di merito

Idonei STEM rivendicano inserimento in graduatoria di merito

CONDIVIDI
  • Credion

Dopo aver superato un concorso ordinario, ma senza rientrare tra coloro che hanno ricevuto il ruolo sui posti accantonati, gli idonei del concorso STEM si vedono esclusi dalla graduatoria di merito. Proprio per questo il comitato degli idonei del concorso STEM rivendica il diritto ad avere, per gli anni futuri, l’inserimento nelle graduatorie di merito.

Vincitori e idonei STEM

Il bando del concorso ordinario STEM, emanato con il D.D. n. 826 dell’11 giugno 2021, in particolare all’art. 7, commi 4, 5 e 6, prevede la formazione di graduatorie di merito solo per i vincitori, lasciando agli idonei solamente la magra consolazione di ricevere l’abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso di partecipazione.

Icotea

Richieste degli idonei STEM

Gli idonei al concorso STEM temono di essere tagliati fuori dalle future immissioni in ruolo, visto il fatto che non sono stati inseriti in alcuna graduatoria di merito regionale. Per tali timori gli idonei al concorso STEM chiedono, prima che vengano banditi altri concorsi ordinari nelle stesse classi di concorso, di essere inseriti nella graduatoria di merito per le successive immissioni in ruolo oltre le cattedre accantonate con il contingente 2021/2022 per i vincitori dello STEM.

La richiesta nasce anche per il fatto che con il decreto legge 73, all’art. 59, si sono create le condizioni per fare entrare in ruolo docenti della I fascia GPS o da elenchi aggiuntivi, favorendo i percorsi concorsuali straordinari anche prioritariamente rispetto al concorso STEM.