Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Il dialogo tra teologia e scienza nella scuola d’oggi”

“Il dialogo tra teologia e scienza nella scuola d’oggi”

CONDIVIDI
  • Credion
La proposta del convegno promosso da Facoltà teologica del Triveneto e Dipartimento di Astronomia dell’Università di Padova nasce dalla positiva esperienza avviata lo scorso anno accademico dalle due istituzioni in tema di dialogo fra scienza e fede.
Il primo ciclo di conferenze, dal titolo “Se guardo il tuo cielo… – Per un dialogo tra scienza e teologia oggi”, si è svolto nei mesi di febbraio e marzo 2011 con il proposito di aggiornare gli insegnanti, in particolar modo di materie scientifiche e di religione cattolica, ma anche di filosofia e di altre discipline, sui più recenti sviluppi dell’astrofisica e della ricerca teologica collegata alla cosmologia.
Positivo il riscontro degli insegnanti all’offerta del percorso di aggiornamento: i 60 posti a disposizione sono stati saturati in pochi giorni dalle richieste d’iscrizione. Cosicché la Facoltà teologica e l’Università di Padova hanno deciso di istituzionalizzare il ciclo di conferenze come appuntamento annuale di aggiornamento.
Quest’anno i temi proposti dal nuovo ciclo di conferenze, dal titolo “Luci nel firmamento del cielo. Una proposta di aggiornamento multidisciplinare nella scuola, tra scienza e fede”, riguarderanno le fasi iniziali dell’evoluzione dell’universo fino all’emergere di strutture complesse nonché la riflessione teologica sull’azione divina nel cosmo, nella tradizione cristiana e nelle religioni orientali.
Gli incontri si svolgeranno a Padova nei giovedì 16 e 23 febbraio, 1 e 8 marzo 2012alternativamente presso la Facoltà teologica del Triveneto (in via del Seminario 29) e il Dipartimento di Astronomia (vicolo dell’Osservatorio 3)
Inoltre, le due istituzioni hanno ritenuto utile discutere l’iniziativa in un ambito più ampio di quello regionale. Di qui l’idea del convegno – tavola rotonda dal titolo “Il dialogo tra teologia e scienza nella scuola d’oggi”, in programma a Roma. Per assicurare un dibattito critico e costruttivo, al convegno sono stati invitati esponenti di Facoltà teologiche e Istituti superiori di scienze religiose, Istituti di ricerca di astrofisica e fisica potenzialmente interessati ed anche rappresentanti di docenti che’insegnano religione e scienze nelle scuole.

La partecipazione al convegno e al dibattito è comunque aperta a tutti gli interessati, entro i limiti di capienza della sala presso Palazzo Marini e previa iscrizione (informazioni sul sito www.fttr.it).