Home Archivio storico 1998-2013 Generico Il difficile viaggio degli immigrati

Il difficile viaggio degli immigrati

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La mostra, che si terrà nell’area ex Locatelli in Via Agosti 1, ripercorre le traversie che milioni di immigrati si trovano ad affrontare nella loro fuga di miserie, guerre e dittature, abbandonando il proprio Paese per un viaggio di “solo andata”.
L’esposizione, interattiva e multimediale, in passato è stata già allestita a Bruxelles, Roma e Parigi; a Reggio Emilia arriverà in una versione riadattata alla realtà italiana. L’obiettivo è quello di far rivivere ai visitatori le esperienze e le difficoltà incontrate dagli immigrati durante il viaggio dal loro Paese d’origine fino a quello di accoglienza.
La mostra prevede che all’ingresso il visitatore scelga un personaggio da interpretare (individuato tra vari gruppi di immigrati) e poi, dopo aver ricevuto un documento di identità, cominci le tappe salienti della fuga dal proprio Paese. Alla fine del percorso, dopo tante disavventure e rischi, la sua domanda di asilo può essere accolta o negata. A fare da guida sono degli animatori stranieri, che hanno seguito un apposito corso di formazione, nei panni dei personaggi che gli immigrati incontrano generalmente nel loro viaggio: per esempio, i doganieri, le forze dell’ordine, i datori di lavoro.
Per quanto riguarda il mondo della scuola, la mostra si rivolge agli scolari dell’ultima classe delle elementari e agli studenti delle scuole secondarie di I e di II grado, oltre che alle famiglie degli alunni.
Per ulteriori informazioni (anche sul costo del biglietto d’ingresso) occorre rivolgersi all’Associazione Amici di Reggio Children, telefonando allo 0522/452461.Per le eventuali prenotazioni, invece, telefonare allo 0522/436692 (fax 0522/455601).

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese