Home Archivio storico 1998-2013 Generico Il sentiero della Libertà

Il sentiero della Libertà

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nei giorni 24, 25 e 26 maggio 2002 si effettuerà la 2ª Marcia Internazionale "Il Sentiero della Libertà", che attraverso la Majella ripercorrerà quell’impervio Sentiero lungo il quale, negli anni tragici della II guerra mondiale si avventuravano, alla ricerca della Libertà oltre la Linea Gustav, i prigionieri di guerra fuggiaschi, i perseguitati politici braccati dai nazisti, i renitenti alla leva della Repubblica fascista di Salò.Fra questi c’era l’attuale Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. Negli stessi luoghi nacque la Brigata Majella, che combattè eroicamente per la libertà a fianco degli Alleati.
Promotore della marcia rievocativa è il Liceo Scientifico "E. Fermi" di Sulmona, che si avvale della collaborazione di numerose associazioni di volontari per assicurare la logistica e l’assistenza lungo il percorso e nei pernottamenti.
La 1° marcia è partita solennemente e festosamente, con migliaia di partecipanti, il 17 maggio 2001, con alla testa il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, che ha voluto ripercorrere la "traversata" che egli fece nel marzo del ’44 e che racconta nel suo diario di guerra, donato al Liceo Scientifico E. Fermi, il cui preside è Ezio Pelino.
Alla manifestazione di quest’anno hanno già aderito ex-prigionieri di guerra, reduci e loro parenti da ogni parte del mondo, ai quali si uniranno studenti e cittadini di nazionalità e generazioni differenti per riaffermare, a finaco dei testimoni, le verità storiche ed i valori della libertà e della pace.

Per ricevere maggiori informazioni su questa iniziativa è possibile rivolgersi al Liceo Scientifico "E. Fermi" di Sulmona (tel. 0864/33816; e-mail: [email protected]) oppure consultare il sito internet www.liceoscientificosulmona.it.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese