Home Archivio storico 1998-2013 Generico Il sentiero della libertà

Il sentiero della libertà

CONDIVIDI
  • Credion

La Marcia Internazionale "Il sentiero della libertà" vuole essere un’occasione per educare le nuove generazioni ai valori della libertà, della solidarietà e della pace tra i popoli. Il Liceo scientifico "Enrico Fermi" di Sulmona organizza, insieme a varie associazioni ed organizzazioni e con il patrocinio di diversi enti locali, la terza edizione di questa manifestazione per contribuire a conservare la memoria storica degli avvenimenti della seconda guerra mondiale, quando l’Abruzzo divenne linea di confine per numerosi italiani e stranieri, ex prigionieri di guerra fuggiaschi, perseguitati politici, renitenti alla leva della Repubblica di Salò. La 3a Marcia si svolgerà dal 2 al 4 maggio 2003 e attraverserà alcune delle località che ricordano le gesta degli appartenenti alla "Brigata Majella", che combatterono a fianco degli Alleati per la liberazione dal nazi-fascismo.
Alla prima edizione della manifestazione ha preso parte anche il Presidente della Repubblica Ciampi, che nel 1944, insieme ad una sessantina di altri fuggitivi, riuscì a raggiungere le linee alleate a Casoli. Sempre in occasione della 1a Marcia Internazionale, nel 2001, è stato pubblicato un libro (dal titolo "Il sentiero della libertà", alla cui realizzazione hanno contribuito docenti di Storia del Distretto scolastico di Sulmona e Castel di Sangro) che analizza le vicende storiche delle "traversate" della Majella e ne approfondisce le problematiche.

Alla Marcia Internazionale possono partecipare tutti, giovani e adulti, e le domande vanno presentate o inviate entro il 30 ottobre prossimo alla Segreteria del Liceo scientifico Statale "E. Fermi" – Viale Togliatti, 1 – 67039 Sulmona (telefono e fax, anche per ulteriori informazioni: 0864/51771; e-mail:
[email protected] oppure [email protected]). Il contributo complessivo per partecipare alla Marcia è di 40 euro (l’organizzazione fornisce assicurazione, alloggio, colazione, pranzo e cena) e saranno accettate le prime 400 adesioni.
Per aggiornamenti sull’iniziativa consultare il sito internet del Liceo scientifico di Sulmona, rintracciabile su "Ulteriori approfondimenti".