Home Archivio storico 1998-2013 Generico Immatricolazioni corsi area sanitaria: posti disponibili

Immatricolazioni corsi area sanitaria: posti disponibili

CONDIVIDI
  • Credion
Per quanto concerne i corsi di laurea delle professioni sanitarie, per la classe SNT/1 il maggior numero di posti (14.026) è stato assegnato ai corsi in Infermieristica; per i corsi di laurea in Ostetricia sono stati previsti 1.078 posti e 350 sono quelli relativi alle immatricolazioni ai corsi di laurea in Infermieristica pediatrica.
Per i corsi afferenti alle classi SNT/2,SNT/3,SNT/4 il più alto numero di posti ha riguardato, rispettivamente, i corsi di laurea in Fisioterapia (2.560),Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (1390 posti, seguiti a breve distanza dai corsi in Tecniche di laboratorio biomedico, con 1.202 posti previsti), Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (887 posti).
Agli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui all’art.26 della legge n. 189 del 30 luglio 2002 sono destinati i posti secondo la ripartizione contenuta nelle tabelle allegate al decreto ministeriale del 4 luglio riguardante le immatricolazioni ai corsi di laurea delle professioni sanitarie, mentre  agli stranieri residenti all’estero sono destinati i posti secondo la riserva contenuta, per singolo corso di laurea, nel contingente di cui alle disposizioni ministeriali in data 21 marzo 2005, con le quali sono state regolamentate le immatricolazioni degli studenti stranieri ai corsi universitari per il triennio 2005-2007.
Per quanto attiene al corso di laurea specialistica in Medicina e chirurgia, afferente alla classe 46/S, limitatamente all’anno accademico 2006/2007 il numero dei posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni è fissato in 7.849. In particolare, per gli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia sono previsti 7.387 posti, ripartiti fra le Università secondo la tabella allegata ad altro specifico decreto del 4 luglio scorso, mentre agli studenti stranieri residenti all’estero vengono destinati 462 posti secondo la riserva contenuta nel contingente di cui alle citate disposizioni ministeriali del 21 marzo 2005.
Invece, per il corso di laurea specialistica in Odontoiatria e protesi dentaria, afferente alla classe 52/S, i posti per le immatricolazioni saranno complessivamente 836, di cui 779 (ripartiti fra gli Atenei secondo la tabella allegata a quest’ulteriore decreto del 4 luglio 2006) riservati agli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia e 57 destinati agli studenti stranieri residenti all’estero.
Infine, con differente decreto del 4 luglio il Ministero dell’Università e della Ricerca ha fissato in 1.495 il numero dei posti disponibili a livello nazionale per i nuovi ingressi ai corsi di laurea specialistica in Medicina veterinaria, afferente alla classe 47/S. In particolare, le immatricolazioni previste per gli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia sono 1.405 (ripartiti fra gli Atenei secondo la tabella allegata al suddetto decreto), mentre agli studenti stranieri residenti all’estero sono riservati 90 posti.

Nei limiti dei corrispondenti posti assegnati, ciascuna Università disporrà l’ammissione degli studenti in base alla graduatoria di merito. Le modalità, i contenuti e le date di svolgimento delle prove di ammissione ai corsi di laurea programmati a livello nazionale, per il prossimo anno accademico, sono stati determinati da una serie di decreti emanati in data 12 aprile 2006.