In prima fascia Gps anche i vincitori e idonei al concorso straordinario [VIDEO]

CONDIVIDI
  • Credion

Risolto in tempo da Ministero il nodo riguardante la possibilità o meno per i vincitori e gli idonei al concorso straordinario di inserirsi negli elenchi aggiuntivi alle Gps e, conseguentemente, aspirare all’immissione in ruolo anche tramite la procedura straordinaria prevista dal Dl Sostegni bis.

Concorso straordinario, è abilitante

Il dubbio circa il conseguimento dell’abilitazione a conclusione del concorso straordinario finalizzato all’immissione in ruolo è legittimamente sorto in seguito alle modifiche alla procedura introdotte dal Dl sostegni bis che, di fatto, ha eliminato la seconda fase del concorso stesso, a conclusione della quale i partecipanti avrebbero conseguito l’abilitazione all’insegnamento.

Il chiarimento del Ministero

A fronte dei dubbi sollevati da più parti, con la nota n. 1112 del 22/7/2021, il Ministero è intervenuto a chiarimento, evidenziando che per il personale che ha superato il concorso straordinario, viene riconosciuta l’abilitazione all’insegnamento in presenza delle seguenti condizioni:

1) iscrizione nell’elenco non graduato degli idonei al concorso, previo superamento delle prove concorsuali ovvero, inserimento nelle graduatorie di merito della procedura straordinaria, pubblicate nel corrente a.s. 2020/21;

2) titolarità, nell’anno scolastico 2020/21, di un contratto di docenza a tempo indeterminato ovvero a tempo determinato di durata annuale o fino al termine delle attività didattiche presso una istituzione scolastica del sistema nazionale di istruzione, ferma restando la regolarità contributiva.

Con l’abilitazione si potrà accedere alla I fascia Gps

Si è quindi risolto il dubbio dei vincitori e idonei al concorso straordinario circa la possibilità di inserirsi nell’elenco aggiuntivo alla I fascia delle Gps, non essendo chiaro, fino ad oggi, se avessero o meno conseguito l’abilitazione in seguito al superamento del concorso straordinario.

Erano già state preannunciate sul punto azioni giudiziarie che, alla luce del chiarimento del Ministero, sono state quindi scongiurate in extremis.

Pertanto, in presenza delle predette condizioni, gli interessati potranno presentare sin d’ora la domanda di inserimento negli elenchi aggiuntivi alla I fascia delle Gps, partecipando quindi, a pieno titolo, anche alla procedura straordinaria di reclutamento a tempo indeterminato prevista dal Dl sostegni bis.