Home Estero In Tennessee (Usa) bimbi di 6 e 11 anni in manette

In Tennessee (Usa) bimbi di 6 e 11 anni in manette

CONDIVIDI

Siccome era scoppiata una rissa dopo una partita di basket in una scuola elementare, arriva la polizia e che fa? Arresta semplicemente diversi bambini di età compresa fra i 6 e gli 11 anni e se li porta via in manette. Come feroci criminali. Ma in America tutto è possibile.

Il fatto, come raccontano le agenzie, è successo a Murfreesboro, in Tennessee. I bambini sono stati poi rilasciati, ma la vicenda ha sconvolto questa cittadina dove i genitori, in maggior parte afroamericani, sono insorti contro il capo della polizia, Karl Durr, che è bianco. Due deputati democratici del parlamento del Tennessee hanno chiesto l’apertura di una inchiesta.

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

L’intervento della polizia è stato provocato da un video della rissa fra i bambini che è circolato su Internet. Non è chiaro quanti piccoli siano stati arrestati – la rete televsiva Nbc parla di cinque, ma non è certo – perché le leggi del Tennessee vietano di diffondere dettagli che riguardano i minori.

Ma una coppia di genitori ha voluto denunciare l’accaduto e hanno raccontato di aver sempre insegnato ai loro figli a rispettare la legge. Ma ora i loro tre figli, due bimbe e un bimbo di età fra i 9 e gli 11 anni, sono stati ammanettati dalla polizia. Due di loro non apparivano nel video e non erano neanche presenti alla partita di basket.

Dopo un’affollata assemblea cittadina, organizzata dalla chiesa battista locale, le autorità cittadine e la polizia hanno promesso di riesaminare il caso entro 15 giorni.