Home Archivio storico 1998-2013 Generico Incontrarsi al museo

Incontrarsi al museo

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Il concorso  "Incontriamoci al museo", oltre a prefiggersi di "dare risalto al ruolo dei musei veneti nel conservare, tutelare e valorizzare il patrimonio culturale conservato, espressione sia di una civiltà universale sia della memoria di una comunità", si propone di raccogliere progetti che favoriscano la fruizione dei musei, rendendoli luoghi di relazione, esperienza conoscitiva, aggregazione sociale, crescita civile. Il museo, insomma, come "nuova piazza", luogo di incontro tra culture ed etnie diverse, tra generazioni, tra documenti del passato e mondo presente, tra amici, tra ragazzi di città gemellate, tra il mondo della scuola e quello della cultura.

Alla sezione del premio riservato alle scuole possono partecipare le classi degli istituti scolastici veneti, pubblici e privati, dalle elementari alle superiori e compresi anche i centri di formazione professionale. Agli alunni è chiesto di predisporre messaggi promozionali relativi ad un museo da loro scelto in ambito regionale. In particolare, per le scuole elementari bisognerà produrre manifesti (formato cm 70×100) e storie a fumetti (massimo 20 strisce), per quelle di istruzione secondaria di I e di II grado si richiede, oltre al manifesto, la realizzazione di un depliant o di un Cd-Rom.

Le Associazioni, non soltanto culturali o giovanili, le Università Popolari e della Terza Età vengono invece invitate ad elaborare un progetto di promozione finalizzato a favorire l’incontro generazionale all’interno del museo prescelto.

Per partecipare a questo concorso regionale occorre inviare un’apposita scheda entro il 15 aprile  e successivamente presentare i materiali prodotti (termine fissato al 15 maggio 2002).

Ai vincitori del concorso, organizzato con il patrocinio dei Ministeri dell’Istruzione e per i Beni e le Attività Culturali nonché della Direzione Generale dell’Ufficio scolastico regionale per il Veneto e dell’Irre Veneto, saranno assegnati materiali utili all’attività didattica ed associativa. Inoltre, gli elaborati ritenuti migliori verranno pubblicizzati nel sito internet della Regione Veneto e successivamente raccolti in una pubblicazione, ferma restando la possibilità di utilizzo pubblicitario da parte dei musei.

L’iniziativa si avvale, inoltre, della collaborazione del comune di Padova, al cui Ufficio programmazione culturale e didattica ci si potrà rivolgere, telefonando allo 049/8294562, per maggiori informazioni.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese