Home Sicurezza ed edilizia scolastica Indagini diagnostiche negli edifici scolastici: Milazzo ha ottenuto l’en plein

Indagini diagnostiche negli edifici scolastici: Milazzo ha ottenuto l’en plein

CONDIVIDI

Un paio di mesi fa sono stati finanziati al Comune di Milazzo tutti gli interventi richiesti partecipando al bando del ministero della pubblica istruzione dello scorso luglio che ha messo a disposizione ben 40 milioni di euro a favore degli enti locali per l’avvio di indagini diagnostiche negli edifici scolastici al fine di garantire la sicurezza delle scuole e prevenire eventi di crollo dei relativi solai e controsoffitti. Il mese scorso l’Amministrazione mamertina ha inviato le schede contenenti sette richieste per altrettanti plessi ubicati in città.

Il Comune di Milazzo ha ottenuto le somme, complessivamente quasi 40 mila euro per procedere a tale attività diagnostica.

Icotea

Le scuole interessate sono la Primaria del Capo, la Media Garibaldi, la Primaria Piaggia, quella di Grazia e di Santa Marina, per ciascuna delle quali c’è la disponibilità di 5 mila 875 euro, la Media Luigi Rizzo (5 mila 176 euro) e la scuola Primaria di Bastione (2355 euro). Si ricorda che in provincia di Messina sono stati finanziati soltanto 60 interventi su 600 richieste e solo Milazzo ha ottenuto l’en plein.