Home Archivio storico 1998-2013 Generico Insegnamento disciplina non linguistica in lingua straniera (Clil)

Insegnamento disciplina non linguistica in lingua straniera (Clil)

CONDIVIDI
  • Credion
Sulla formazione dei docenti di disciplina non linguistica secondo la metodologia Clil (Content and language integrated learning), il Ministero dell’istruzione a dicembre aveva già diffuso due note (segnalate in un precedente articolo) che davano indicazioni e poi chiarimenti sui requisiti necessari e sulle procedure relative alle attività formative, nonché sui termini per acquisire le disponibilità a parteciparvi.

Termini che, attraverso la nota 11186 del 23 dicembre 2010, sono stati prorogati fino al 20 gennaio per la consegna delle istanze al Miur. La disponibilità a partecipare alle attività dovrà essere acquisita dalle scuole tra il personale a tempo indeterminato e dagli Uffici scolastici regionali per il personale a tempo determinato.