Home Estero Intercultura, oltre 2.000 posti per studiare all’estero: il bando scade il 10...

Intercultura, oltre 2.000 posti per studiare all’estero: il bando scade il 10 novembre 2017

CONDIVIDI

Torna anche quest’anno il bando di Intercultura, con più di 2.000 posti, di cui 1.500 accessibili attraverso borse di studio totali o parziali, per programmi di studio all’estero (scolastici ed estivi) con partenza dall’estate 2018.

I programmi scolastici all’estero di Intercultura per l’anno scolastico 2018-19 sono rivolti prioritariamente a studenti delle scuole superiori nati tra il 1 luglio 2000 e il 31 agosto 2003. I limiti delle età ammesse a partecipare variano a seconda del Paese richiesto.

ICOTEA_19_dentro articolo

Per partecipare, è necessario sostenere un percorso di selezione che inizia poco dopo la scadenza delle iscrizioni in una sede definita dal Centro locale di Intercultura della propria zona. Le selezioni intendono valutare l’idoneità del giovane a partecipare ad un programma interculturale, in una famiglia, una scuola e una comunità sociale di un altro Paese. 

 

{loadposition carta-docente}

 

Intercultura valuta anche i risultati scolastici dell’anno in corso e degli ultimi due anni (la maggior parte delle scuole all’estero non accetta la candidatura di studenti che negli ultimi due anni scolastici abbiano riportato bocciature e/o debiti significativi).

Per iscriversi alle selezioni è sufficiente collegarsi all’apposita pagina del sito internet www.intercultura.it e compilare il modulo di iscrizione online. È richiesto il pagamento della quota di iscrizione di 50 euro (che non verrà rimborsata in nessun caso). Le iscrizioni per partecipare al concorso per i programmi scolastici apriranno il 1° settembre 2017 e dovranno pervenire entro il 10 novembre 2017.

Anche gli studenti di cittadinanza non italiana possono iscriversi, purché abbiano frequentato all’interno del sistema scolastico italiano almeno il ciclo delle medie inferiori e gli anni delle scuole medie superiori fino alla candidatura (complessivamente 4/5 anni a seconda dei casi) per poter partecipare ai programmi di studio all’estero offerti da Intercultura. Inoltre i candidati di cittadinanza non italiana dovranno essere in possesso – alla data del 15 gennaio 2018 – del passaporto e del permesso di soggiorno individuale in Italia. 

{loadposition facebook}