Home Politica scolastica Irpef, bonus da 619 euro nel 2014, ma tagli alla sanità per...

Irpef, bonus da 619 euro nel 2014, ma tagli alla sanità per oltre 2 mld

CONDIVIDI
  • GUERINI

Lo sconto Irpef che il governo si appresta a varare nel Consiglio dei ministri di domani interesserà i lavoratori dipendenti con reddito inferiore ai 28mila euro. Il bonus, secondo una bozza del decreto ancora al vaglio delle valutazioni dell’esecutivo, spetterà anche agli incapienti (cioè coloro che non pagano le tasse perchè hanno un reddito basso) e dovrebbe essere modulato così: un credito al 3,5% del reddito complessivo per redditi sotto i 17.714 euro; un bonus di 620 euro se il reddito complessivo è superiore a 17.714 euro ma non a 24.500 euro che scenderà progressivamente fino alla soglia dei 28.000 euro di reddito.

A copertura degli sconti fiscali In arrivo tagli alla sanità per 2,376 miliardi nel biennio 2014-2015 a copertura degli sconti Irpef che il governo si appresta ad approvare al Consiglio dei ministri di domani. Il servizio sanitario nazionale, secondo quanto si legge nella bozza del dl Irpef, “è ridotto di 868 milioni di euro per l’anno 2014 e di 1.508 milioni di euro a decorrere dall’anno 2015”. (RaiNews)

Icotea