Home Archivio storico 1998-2013 Generico Istanze graduatorie d’istituto, chiarimenti ministeriali

Istanze graduatorie d’istituto, chiarimenti ministeriali

CONDIVIDI
  • Credion
Il Ministero dell’istruzione, con nota prot. 10136 del 7 luglio 2009, ha fornito chiarimenti sul comportamento da adottare nei confronti degli aspiranti all’inclusione nella III fascia delle graduatorie di circolo e di istituto che abbiano utilizzato il mod. A2/bis anziché il mod. A2 (e/o viceversa) o abbiano indicato nuovamente nel modello di domanda la votazione del titolo di accesso già precedentemente valutato.
In particolare, saranno considerate valide le domande presentata con il modello A2/bis anziché il mod. A2, tenuto conto che il mod. A2/bis contiene analiticamente le medesime dichiarazioni che nel mod. A2 sono previste, invece, in misura più sintetica; inoltre, qualora vi siano aspiranti che hanno presentato il modello A2 pur rientrando tra coloro che dovevano presentare il modello A2/bis (già presenti in graduatoria d’istituto con nuovi insegnamenti da inserire) sarà cura delle scuole chiedere eventuale integrazione delle domande.

Infine, l’indicazione (a pag. 7 del modello) del punteggio conseguito per il titolo di accesso, non dovuto in quanto già valutato precedentemente, per coloro che erano già presenti in graduatoria va considerato “errore scusabile in relazione alla complessità della procedura”.