Home I lettori ci scrivono L’ebbrezza di una mobilità al buio

L’ebbrezza di una mobilità al buio

CONDIVIDI
  • Credion

Il Miur ogni anno ci offre il piacere e l’ebbrezza di provare emozioni nuove.

Quest’anno dal 26 febbraio al 16 marzo (notare anche i tempi ristretti) avrò il piacere di compilare una domanda di mobilità AL BUIO senza sapere cioè nulla del fantomatico organico funzionale e senza sapere se andrà o meno a incidere sui posti disponibili per le assegnazioni provvisorie.

Icotea

Da 8 anni chiedo inutilmente il trasferimento, ma ho sempre beneficiato delle assegnazioni provvisorie per avvicinarmi alla famiglia e ai miei figli.

Dubbi di ogni genere mi assalgono: mi converrà chiedere il passaggio di cattedra? Il sostegno? Per non restare bloccata a vita lontano da casa? Domande senza risposta visto che nessuno si degna di farci sapere su quali posti si faranno mobilità e trasferimenti e soprattutto che cosa sia l’organico funzionale.