Home Estero “L’educazione non può attendere”

“L’educazione non può attendere”

CONDIVIDI
  • Credion

Le organizzazioni globali e nazionali guidate dalle Nazioni Unite hanno lanciato il fondo “L’educazione non può attendere” per fornire a 13,6 milioni di bambini e giovani in difficoltà un’istruzione di qualità per i prossimi cinque anni.

Lo riporta l’Unicef in una dichiarazione.

Icotea

 “‘L’istruzione non può attendere’, il fondo per l’istruzione in situazioni di emergenza, è stato presentato durante il vertice mondiale umanitario di Istanbul e mira a raggiungere più di 13,6 milioni di bambini e giovani che vivono in situazioni di crisi, come ad esempio conflitti, disastri naturali ed epidemie, garantendo un’istruzione di qualità per i prossimi cinque anni”.