Home Sicurezza ed edilizia scolastica L’efficientamento energetico nelle scuole pubbliche

L’efficientamento energetico nelle scuole pubbliche

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Decreto interministeriale n. 66 del 14 aprile 2015, recante è stato pubblicato sulla G.U. n. 109 del 13 maggio 2015.

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 145 del 25 giugno 2015, la norma è stata inserita nel “decreto Competitivita”, che ha stanziato per questa misura 350 milioni di euro attraverso il fondo rotativo Kyoto. Prevede la concessione di prestiti a tasso agevolato, lo 0,25%, per fare lavori di efficientamento energetico nelle scuole pubbliche. Infatti, rendere gli edifici scolastici pubblici più efficienti sotto il profilo energetico evidenzia tre punti qualificanti:

ICOTEA_19_dentro articolo
  1. Investire sull’ambiente limitando le emissioni inquinanti,

  2. Puntare sulla sicurezza delle strutture e quindi degli studenti,

  3. Mettere in moto il circuito di piccole e medie imprese attive sul territorio che operano nel campo della sostenibilità ambientale.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese