Home Archivio storico 1998-2013 Generico “L’Ipsia prende il largo” e mette in mostra i costumi in maschera

“L’Ipsia prende il largo” e mette in mostra i costumi in maschera

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Il progetto che coinvolge gli alunni della 4ª classe dell’indirizzo “Tecnico dei sistemi energetici”. prevede uno stage di trenta ore, con attività pratiche da effettuare nel cantiere del porto turistico di Riposto (CT), centro confinante con Giarre, dove ha sede l’Istituto professionale per l’industria e l’artigianato “Majorana-Sabin”.
Il protocollo d’intesa relativo all’iniziativa, che si prefigge di formare competenze nel comparto nautico, è stato sottoscritto, nel Circolo velico di Riposto, lo scorso 17 febbraio dal dirigente scolastico dell’istituto giarrese, Monica Insanguine, e dall’amministratore delegato della società “Marina di Riposto”, Giuseppe Zappalà; alla cerimonia erano presenti anche il dirigente amministrativo del “Majorana-Sabin”, Salvatore Mavica, il vicario collaboratore Salvo Vitale, il tutor del progetto, Giuseppe Mammino.
Tra le iniziative territoriali dell’Ipsia giarrese anche quella cha ha coinvolto gli studenti dell’indirizzo “Abbigliamento e moda”, con l’esposizione in una libreria di Giarre (in via Trieste) di alcuni costumi in maschera dell’archivio di abiti realizzati, negli ultimi anni, dagli stessi allievi. In mostra, accanto agli abiti, composizioni e minerali artificiali del settore “Chimico”, che, producendo particolari giochi di colore, danno luogo ad una “vetrina di Carnevale”.   
Gli indirizzi di studio dell’Istituto professionale per l’industria e l’artigianato “Majorana-Sabin” della provincia etnea sono: Grafico pubblicitario; Abbigliamento e moda; Chimico biotecnologico; Sistemi energetici; Elettrico; Elettronico.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese