Home Generale L’istruzione come ammortizzatore sociale

L’istruzione come ammortizzatore sociale

CONDIVIDI

A dire che l’istruzione è rimasta un dei pochi ammortizzatori sociali in Europa è l’Eurostat che evidenzia un forte legame tra occupazione e livello di istruzione.

Infatti pare proprio che da quando si è manifestata la crisi finanziaria, a risentirne maggiormente sia stata l’occupazione che ha fato pure tremare molti governi e che  è stata pure al centro di qualsiasi dibattito politico.

Icotea

Del resto non potrebbe essere altrimenti visto che i livelli di occupazione pre-crisi rimangono un miraggio in diversi Paesi europei.

Stando dunque ai dati raccolti dal centro di statistica europea, lEurostat,  l’istruzione è rimasta uno dei pochi ammortizzatori sociali ancora in vita.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

In quasi tutti i Paesi della zona euro infatti, il calo maggiore dell’occupazione si è registrato tra i lavoratori con il più basso livello d’istruzione, e ancora oggi la fascia di popolazione meno istruita rimane quella più in difficoltà.

Allo stesso tempo, la parte più istruita della popolazione coincide con la fascia che mostra il più alto tasso di occupazione e la minore flessione di occupati dopo il 2008.

In Italia ci sono più di 2,3 milioni di giovani che non studiano e non lavorano, un potenziale che il nostro Paese non può permettersi di lasciare al suo destino.