Home Archivio storico 1998-2013 Master/Corsi post laurea L’orchestra “Georges Méliès” debutta con Morricone

L’orchestra “Georges Méliès” debutta con Morricone

CONDIVIDI
  • GUERINI

Ennio Morricone e Franco Piersanti terranno a battesimo l’orchestra “Georges Méliès”, con due concerti, il 1 e il 5 giugno prossimi, in programma all’Auditorium di via della Conciliazione a Roma.
Sessanta musicisti neo diplomati provenienti dai conservatori di tutta Italia compongono l’orchestra, nata su un progetto di Franco Piersanti accolto dall’Auditorium Conciliazione per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’occupazione dei giovani musicisti italiani.
 Il 6 giugno un terzo concerto vedrà poi esibirsi un’altra orchestra giovanile, quella di Roma, sotto la direzione di Vincenzo di Benedetto.
Ennio Morricone ha aderito sostenendo l’idea ed ha accettato di dirigere l’orchestra in tre sue composizioni, facendole precedere da una Lectio Magistralis sulla musica nel cinema e sulla sua personale esperienza in questa disciplina.
 Franco Piersanti – che ha incontrato gli eredi di Georges Méliès per chiedere loro l’autorizzazione a potersi fregiare del nome del geniale cineasta francese, creatore dello spettacolo cinematografico – dirigerà diverse sue composizioni. Madrina della neonata orchestra sarà, nel concerto del 5 giugno, Marie Hélène Méliès, pronipote di Georges Méliès.
Il progetto prodotto dall’Associazione Officina Multimediale in collaborazione con Agis Scuola e l’Orchestra giovanile di Roma, ha ottenuto il patrocinio del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali e del Pontificio Consiglio della Cultura ed è stato realizzato grazie al contributo del Consiglio Regionale del Lazio e di Franco Piersanti.
Altra componente di ProgettoMusica – Presente e futuro dei giovani musicisti – è l’ideazione di un concorso internazionale aperto ai giovani compositori, il cui bando verrà emesso contemporaneamente nelle date dei tre concerti. Il concorso è sostenuto dalla Casa editrice Suvini Zerboni che pubblicherà le composizioni finaliste, eseguite dall’Orchestra Georges Méliès. Partner tecnico del progetto dell’Auditorium sarà il gruppo Ferrovie dello Stato.