Home Archivio storico 1998-2013 Generico L’Usr Sicilia riavvia la procedura del concorso per dirigenti scolastici

L’Usr Sicilia riavvia la procedura del concorso per dirigenti scolastici

CONDIVIDI
  • Credion
Dopo che lo scorso 27 aprile, come segnalato in un precedente articolo, il Consiglio di giustizia amministrativa della regione Sicilia ha annullato le ordinanze del Tar di Palermo che avevano di fatto sospeso il provvedimento di riavvio del concorso e la nomina della nuova commissione da parte del competente Usr, avvenuta in esecuzione di precedenti sentenze del Cga, l’Ufficio scolastico regionale siciliano con nota prot. 12147 del 20 maggio 2010 ha comunicato che adesso è venuto meno “ogni legale impedimento” all’avvio del procedimento relativo alla rinnovazione della procedura concorsuale per dirigenti scolastici di cui al D.D.G. 22/11/2004.
La direzione generale dell’Usr Sicilia ha riconvocando per il 24 maggio la commissione esaminatrice già costituita con provvedimento prot. n. 245 dell’8 gennaio scorso. Nella nota del 20 maggio si rende noto che le date di espletamento delle prove scritte previste dal bando di concorso saranno individuate d’intesa con il presidente della commissione e ne verrà dato formale avviso in data 4 giugno (si legga successivo articolo), mediante pubblicazione sul sito istituzionale dello stesso Usr.
Si precisa che “la collocazione temporale dello svolgimento delle prove scritte terrà necessariamente conto dell’esigenza di assicurare tempestiva informazione a ciascuno degli aventi diritto, con congruo anticipo rispetto allo svolgimento, e terrà conto, altresì, degli adempimenti istituzionali propri del sistema scolastico in concomitanza con le procedure di conclusione dell’anno scolastico”.
Sembra quindi giungere all’epilogo una lunga vicenda giudiziaria che ha visto il susseguirsi di ricorsi, sentenze ed appelli. Ma sarà proprio così?