Home Archivio storico 1998-2013 Borse di studio La Cgil del Veneto indice un concorso per studenti sulla Resistenza

La Cgil del Veneto indice un concorso per studenti sulla Resistenza

CONDIVIDI
  • Credion

Vi possono partecipare, sia con testi scritti che con foto, tutti gli studenti delle superiori inviando – entro il 23 dicembre – gli elaborati a [email protected] o spedendoli per raccomandata a Cgil Veneto commissione giudicatrice noi resistiamo, via Pechiera 5, 30174 Mestre. Bando e scheda di partecipazione sono reperibili nei siti veneti di Cgil, Spi, Flc, Rete degli studenti medi, Anpi, Proteo, Resistenze, Centro Luccini.
Sono messi in palio premi di 500, 300 e 200 euro in buoni libro (anche di testo) per la sezione di scrittura e di analogo importo, ma in buoni per l’acquisto di materiale grafico, per la sezione fotografica. L’idea – come spiegano i rappresentanti regionali di Spi, Rete degli studenti, Ampi e Proteo – è quella di sviluppare un rapporto con le scuole per aiutare economicamente gli studenti premiati, ma anche per stimolare riflessioni e captare tra i banchi sensibilità, interessi, paure che emergono dalle nuove generazioni, fino a valutarne i risultati e produrre una pubblicazione.
“L’insegnamento – spiegano i promotori dell’iniziativa – non va inteso come semplice trasmissione dal docente allo studente, ma acquista forza e valore in quanto fondato su una rete relazionale. Siamo convinti che iniziative come questa servano anche a far crescere la capacità di ascolto nelle scuole e al di fuori di esse. Per quanto ci riguarda, da quello che emergerà trarremo lo spunto per fare delle proposte a sostegno delle politiche giovanili nel Veneto”.