Home Politica scolastica Il premier Gentiloni: “L’Italia si è rimessa in moto”

Il premier Gentiloni: “L’Italia si è rimessa in moto” [VIDEO]

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Presso l’Auletta dei Gruppi parlamentari della Camera dei Deputati, si è tenuta la conferenza stampa di fine anno del Presidente Paolo Gentiloni, organizzata dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, in collaborazione con l’Associazione della Stampa Parlamentare.

“La verità è che l’Italia si è rimessa in moto dopo la più grave crisi del dopoguerra”. Lo dice il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nella conferenza stampa di fine anno, in cui traccia un bilancio della legislatura.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Dovevamo evitare interruzioni brusche e traumatiche in un momento molto delicato per l’economia italiana e per la nostra società che stava leccandosi le ferite, stava e riprendendo fiato ed in alcune regioni stava rimettendosi a correre – ha aggiunto il premier -. Sarebbe stato grave, devastante arrivare a interruzioni traumatiche ed esercizi provvisori. Non dilapidare gli sforzi fatti fino ad ora deve essere il primo impegno della prossima legislatura, sarebbe da irresponsabili non impegnarsi. Siamo all’inizio di questo percorso. C’è molta strada da fare. Guai a immaginare un futuro di piccolo cabotaggio. Il mio governo era nato un anno fa dopo la sconfitta del referendum, le dimissioni di Renzi e con le difficoltà del Pd, ma non abbiamo tirato a campare”.

La crescita italiana nell’anno passato “ha preso un buon ritmo” e oggi viaggia “al doppio delle previsioni di un anno fa”. E “il famoso fanalino di coda dell’Europa non siamo più noi”.

“Quest’anno, oltre che di fine anno, questa conferenza ha anche un significato particolare – ha spiegato Gentiloni -, io posso dire innanzitutto che ritengo importante aver raggiunto un obiettivo importante di questo governo, quello di arrivare ad una conclusione ordinata della legislatura“.

Preparazione concorso ordinario inglese