Home Archivio storico 1998-2013 Estero La Corte dei Conti Europea assume Amministratori

La Corte dei Conti Europea assume Amministratori

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La sede di servizio sarà Lussemburgo, Bruxelles o qualsiasi altra sede di attività delle istituzioni organizzatrici.
Il termine ultimo per la presentazione delle candidature e’ il 17 dicembre 1999.

Calendario indicativo delle prove
– prove scritte: fine maggio 2000
– prova orale: ottobre 2000
– pubblicazione dell’elenco degli idonei:  novembre 2000

Condizioni di ammissione al concorso
Il candidato deve:
– essere cittadino di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea e godere dei diritti civili;
– essere in posizione regolare per quanto riguarda le leggi applicabili in materia di servizio militare obbligatorio;
– offrire garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni in questione
– essere nati dopo il 17 dicembre 1953

ICOTEA_19_dentro articolo

Titoli richiesti:
– essere titolari di un diploma di laurea attinente alle funzioni di cui al titolo “Natura delle funzioni” (vedi sotto). Se il diploma non e’ attinente alle funzioni, il candidato deve dimostrare di possedere un titolo supplementare connesso alla natura delle funzioni;
– sono ammessi solo i diplomi di livello universitario che possono dare accesso a studi di dottorato. Spetta ai candidati verificare, all’occorrenza, il livello dei propri diplomi presso le autorità nazionali competenti.
– Le prove vertono su una profonda conoscenza dei settori dell’audit della contabilità e delle finanze.

NATURA DELLE FUNZIONI
Nel settore dell’audit ai candidati saranno affidati, tra l’altro, i seguenti compiti:
– l’esame della completezza e della veridicità dei conti,
– il controllo della legittimità e della regolarità delle operazioni finanziarie e di bilancio;
– il controllo dell’applicazione dei principi di sana gestione finanziaria, e, in particolare, di economia e del rapporto costo/efficacia.

Nel settore della gestione finanziaria ai candidati saranno affidati, tra l’altro, i seguenti compiti:
– la messa in atto di sistemi contabili e finanziari;
– la valutazione dei sistemi già in atto;
– l’analisi delle procedure contabili e di bilancio per aumentare l’efficienza e l’efficacia;
– l’inquadramento dei servizi contabili e finanziari;
– l’elaborazione delle situazioni finanziarie a scopo interno ed esterno;
– la gestione della tesoreria;
– l’analisi dei risultati finanziari.

CONOSCENZE LINGUISTICHE
I candidati devono avere una conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’Unione Europea (danese, finnico, francese, greco, inglese, italiano, olandese, portoghese, spagnolo, svedese e tedesco) e una conoscenza soddisfacente di un’altra di tali lingue.

L’atto di candidatura, il modulo a lettura ottica e le fotocopie dei documenti devono essere inviati, per lettera raccomandata, al seguente indirizzo:
Corte dei Conti Europea
Servizio del personale/Concorsi
Concorso generale EUR/A/154
12, Rue Alcide De Gasperi
L-1615 Lussemburgo

Il bando e’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Comunita’ Europea serie C 309 A/19, consultabile al seguente indirizzo Internet:
http://europa.eu.int/eur-lex/it/oj/index.html

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese