Home Sicurezza ed edilizia scolastica La cultura della sicurezza deve diventare stile di vita

La cultura della sicurezza deve diventare stile di vita

CONDIVIDI

Si riporta uno stralcio di un lavoro redatto nel 2006 riguardante le norme operative di sicurezza per gli studenti dell’Alto Adige.

In questo lavoro si dice: “La scuola rappresenta il contesto ideale nel quale  strutturare, articolare ed approfondire la cultura della sicurezza affinché nelle nuove generazioni il concetto sia radicato e diventi stile di vita. Parlare di sicurezza nella scuola significa tuttavia richiamare due ordini di problemi che sono emersi con sempre maggior evidenza:

Icotea
  1. uno di tipo strutturale e tecnico organizzativo, collegato alle condizioni di sicurezza degli edifici, agli adeguamenti, alla valutazione dei rischi, alla realizzazione del piano di sicurezza, al sistema complessivo di gestione della sicurezza nella scuola richiesto dalle leggi;

  2. uno di tipo educativo e formativo riguardante la promozione nei giovani della conoscenza delle problematiche della sicurezza quale componente indispensabile per ogni azione tesa a ridurre il rischio infortunistico, e, per istituti tecnici e professionali, per corrispondere al mandato educativo di scuole che preparano figure destinate, nel mondo del lavoro, come imprenditori o tecnici, ad avere anche compiti e responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro”.