Home Archivio storico 1998-2013 Generico La lingua italiana nel mondo

La lingua italiana nel mondo

CONDIVIDI

Il concorso verte sulla elaborazione scritta (sotto forma di saggio breve, di articolo di giornale o in una forma autonoma di scrittura creativa) di temi  inerenti la poesia italiana, argomento che caratterizza la IV Settimana della lingua italiana nel mondo.
Sono invitati a partecipare all’iniziativa gruppi-classe per favorire la ricerca comune, la riflessione congiunta e la cooperazione nella stesura dei testi (massimo ottocento parole).

Il gruppo-classe potrà scegliere fra i seguenti tre temi:

– la poesia d’amore italiana da Petrarca ai giorni nostri: la classe scelga un sonetto o una canzone di Petrarca e la confronti con un altro testo della poesia italiana dei secoli successivi, evidenziandone motivi ispiratori e scelte linguistiche e stilistiche.
– la classe scelga un canto di Dante e lo analizzi, evidenziando i motivi della decisione in relazione al tema trattato e alle scelte linguistiche e stilistiche.

– la classe individui un poeta contemporaneo che ritenga particolarmente significativo, ne evidenzi motivi ispiratori e scelte stilistiche e ne curi la presentazione ad un vasto pubblico di lettori.

Icotea

I dirigenti scolastici provvederanno ad inviare gli elaborati alle rispettive Direzioni degli Uffici scolastici regionali nella settimana successiva alla prova, che dovrà essere svolta entro il 30 ottobre. Il concorso prevede una prima selezione degli elaborati a livello regionale ed una successiva a livello nazionale.
Saranno considerati vincitori i tre gruppi-classe che otterranno la migliore valutazione. Gli elaborati prescelti saranno pubblicati sulla rivista dell’Accademia della Crusca.