Home Sicurezza ed edilizia scolastica La sicurezza degli studenti in alternanza scuola lavoro

La sicurezza degli studenti in alternanza scuola lavoro

CONDIVIDI

L’Alternanza scuola-lavoro è una attività innovativa, che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini di studentesse e studenti, ad arricchirne la formazione e a orientarne il percorso di studio e, in futuro di lavoro, grazie a progetti in linea con il loro piano di studi.

L’Alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutte le studentesse e gli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori, licei compresi, è una delle innovazioni più significative della legge 107 del 2015 (La Buona Scuola) in linea con il principio della scuola aperta. Nelle attività di alternanza scuola lavoro, in riferimento alla sicurezza nei luoghi di lavoro, l’azienda dovrà garantire:

Icotea
  • l’osservanza degli obblighi di legge
  • la valutazione dei rischi riferita all’esperienza di stage
  • l’informazione dell’allievo sui rischi dell’azienda e della mansione a cui sarà adibito
  • l’informazione dell’allievo sulle misure di prevenzione ed emergenza in atto
  • l’integrazione della formazione già erogata dalla scuola e assicurando quanto previsto dall’art. 37 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
  • un tutor aziendale
  • la fornitura dei DPI, allorché la mansione svolta dall’allievo lo preveda la sorveglianza sanitaria dell’allievo, se prevista dalla valutazione dei rischi per le attività alle quali potrà essere adibito