Home I lettori ci scrivono L’accertamento dei titoli professionali per la classe A061

L’accertamento dei titoli professionali per la classe A061

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Per il Concorso Scuola 2020 alcuni Uffici Scolastici Regionali sembra stiano procedendo per richiedere un nuovo accertamento titoli professionali anche a coloro che avevano già ottenuto il suddetto certificato valido per l’accesso all’insegnamento per la Classe di Concorso A061 “Tecnologie e Tecniche delle Comunicazioni Multimediali”.

L’accertamento titoli professionali, ovviamente, è valido in tutta Italia, se non fosse così, ad esempio, anche gli eventuali vincitori del concorso dovrebbero richiedere un nuovo accertamento all’Usr competente per territorio qualora decidessero in futuro di cambiare regione.

Specifico anche che, in base alla Tabella A del D.P.R. 14 Febbraio 2016 numero 19 viene specificato che per l’accesso alla Classe di Concorso A061 “Tecnologie e Tecniche delle Comunicazioni Multimediali” è richiesta Laurea Specialistica Qualsiasi “purché congiunta all’accertamento titoli professionali”.
Peraltro “L’accertamento dei titoli professionali viene effettuato dall’apposita commissione nominata dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale competente per territorio”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Tale dicitura fa riferimento all’accesso alla classe di concorso, non certo al concorso scuola 2020 e/o a talaltra specifica procedura concorsuale, visto che non se ne fa alcuna menzione nel D.P.R. citato e/o in altri atti normativi.

In base a quello che ho scritto sono chiare due cose:

  • L’accertamento titoli professionali è valido in tutta Italia;
  • L’accertamento titoli professionali è relativo all’accesso alla classe di concorso e non al concorso, per cui, chi già possiede l’accertamento può partecipare tranquillamente al Concorso Scuola 2020.

Lettera firmata

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese