Home La Tecnica consiglia Laureati con 24 cfu sono abilitati all’insegnamento: la sentenza del Tribunale di...

Laureati con 24 cfu sono abilitati all’insegnamento: la sentenza del Tribunale di Enna

CONDIVIDI

Chi è in possesso di laurea e 24 cfu è abilitato all’insegnamento. A sancire il diritto di accedere a pieno titolo nella prima fascia GPS questa volta è il Tribunale di Enna.

Arriva una nuova pronuncia favorevole, questa volta da parte del Tribunale di Enna, a seguito di un ricorso promosso da MSA e patrocinato dallo studio legale B&Z (Bongarzone, Zinzi), che permette a un ricorrente in possesso di laurea magistrale e 24 cfu di entrare nella prima fascia delle graduatorie GPS.

Icotea

Nella sentenza si legge che il Tribunale “accerta e dichiara che il ricorrente è in possesso di un titolo abilitante all’insegnamento, costituito dal diploma di laurea e dai 24 cfu“. Così il Giudice condanna l’Amministrazione che aveva valutato negativamente la domanda di inserimento a pieno titolo nella prima fascia della graduatoria per le supplenze ritenendo non sufficienti i titoli dichiarati (Laurea Magistrale e 24 crediti formativi in ambito antropo-psico-pedagogico). E sancisce altresì il diritto per il ricorrente all’inserimento nella fascia GPS destinata agli abilitati, in quanto in possesso di abilitazione su ciascuna delle classi di concorso a cui il suo titolo dà accesso.

“Questa è l’ultima di numerose sentenze favorevoli nel contenzioso e conferma ancora una volta la piena valenza di Laurea e 24 cfu come titolo abilitante all’insegnamento. Di conseguenza, proprio in virtù di questa nuova sentenza favorevole, abbiamo riaperto i termini per l’adesione al ricorso al Giudice del Lavoro al fine di consentire a tutti coloro che possiedono 24 cfu di entrare in prima fascia GPS “commenta il Prof. Luciano Scandura, responsabile dell’Associazione MSA (comparto scuola), e aggiunge “in particolare, per tutti coloro che hanno un reddito basso, il ricorso viene attivato gratuitamente“.

MSA ricorda che è ancora possibile aderire al ricorso individuale al giudice del lavoro “Laurea/Diploma + 24 cfu”.

Questo ricorso viene attivato gratuitamente per tutti coloro che ne hanno diritto.

Per saperne di più, è possibile inviare un messaggio Whatsapp al numero 392-6225285.

PUBBLIREDAZIONALE