Home Generale Le principali scadenze di giugno 2015

Le principali scadenze di giugno 2015

CONDIVIDI
  • Credion

Giugno è il mese degli esami.

Inizieranno, infatti, il 17 giugno con la prima prova scritta gli esami di Stato conclusivi del secondo ciclo di istruzione.

Icotea

Per quanto riguarda, invece, il primo ciclo, si svolgerà il 19 giugno la Prova Nazionale predisposta dall’Invalsi nell’ambito dell’esame conclusivo della scuola secondaria di primo grado.

Ma giugno non è solo il mese degli esami. Sono infatti molte le scadenze che attendono le scuole.

Le riepiloghiamo di seguito, rimandando come sempre alla consultazione dell’Agenda Scuola per essere sempre aggiornarti sulle ultime scadenze:

  • Il 15 giugno è il termine per comunicare i dati relativi alle adozioni dei libri di testo per l’a.s. 2015/2016.
  • Il 16 giugno è prevista la pubblicazione dei movimenti per i docenti della scuola secondaria di secondo grado.
  • Entro il 18 giugno gli insegnanti di religione interessati possono presentare richiesta di revoca della domanda di trasferimento e passaggio presentata, mentre la pubblicazione dei movimenti è prevista per il 30 giugno.
  • Entro il 19 giugno i Dirigenti scolastici interessati al mutamento di incarico per l’a.s. 2015/2016 devono presentare domanda all’Ufficio Scolastico Regionale di appartenenza. Entro la stessa data devono essere presentate le domande di mobilità interregionale, esclusivamente per il tramite dell’Ufficio Scolastico Regionale di appartenenza. Nelle domande deve essere formalmente richiesto l’assenso alla mobilità interregionale del Direttore generale della regione di appartenenza. Infine, sempre lo stesso termine dovrà essere osservato in via cautelativa dai dirigenti scolastici in posizione di stato e che potrebbero rientrare dal collocamento fuori ruolo, comando, utilizzazione, incarico sindacale o rientro dall’estero.

Per quanto riguarda le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, dal 15 al 30 giugno può presentare domanda (tramite istanze online) il personale docente della scuola dell’infanzia e della primaria. Ricordiamo che, invece, dal 1° al 15 luglio può presentare domanda il personale docente della scuola di I e II grado (tramite istanze online); dal 1° al 15 luglio il personale educativo e i docenti di religione cattolica (domande cartacee); ed entro il 10 agosto personale A.T.A (domande cartacee).