Home Attualità Le storie di “Tutti 10 in pagella”, altri cervelloni da tutta Italia

Le storie di “Tutti 10 in pagella”, altri cervelloni da tutta Italia

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Proseguono le storie di “Tutti 10 in pagella”, l’iniziativa della Tecnica della Scuola, volta a segnalare gli alunni più bravi e meritevoli che si sono distinti in situazioni difficili e particolari.

Dopo l’appuntamento della scorsa settimana (18 giugno), ecco un nuovo articolo con altre segnalazioni

Particolarmente meritevole l’impegno di Alessandro Serafini, studenti dell’Istituto Superiore “Asproni-Fermi” di Iglesias. Alessandro, molto corretto nei confronti di tutti i compagni e dei docenti, si è distinto in tutte le discipline, per le ottime performance raggiunte nel corso di tutto l’anno scolastico, e rappresentando di fatto un’eccellenza dell’istituto.

ICOTEA_19_dentro articolo

Poi c’è Martina Stile, studentessa della scuola media “Di Capua” di Castellammare di Stabia. Tutti 10 per Martina nonostante alcune difficoltà logistiche per collegarsi con la didattica a distanza. Sempre presente, è stata di grande aiuto agli insegnanti nel fornire indicazioni su tutto ciò che riguardava gli esercizi. Ha portato sempre a termine le attività, con responsabilità, puntualità e introducendo elementi personali.

Poi c’è il caso di Simone Spanò, studente del Liceo Scientifico “Volta” di Caltanissetta. Simone ha dimostrato un profilo eccellente, condito da una lodevole e immensa dose di umilità.

Poi c’è Simona Caporale, studentessa della scuola primaria “Fermi” di Frattamaggiore che ha seguito tutto l’anno le lezioni con grande impegno, sia quelle in presenza che in didattica a distanza, riportando risultati eccellenti.Sempre disposta ad approfondire per conto proprio le attività intraprese, è risultata punto di riferimento e modello da seguire per i compagni e gli insegnanti.

Poi c’è la segnalazione di Vincenzo Artuso, studente dell’istituto “Carducci Da Feltre” di Reggio Calabria, alunno corretto, sensibile, molto diligente, bravissimo anche nel percorso di pianoforte a distanza.

Poi c’è il caso di Martino Cavagna, studente dell’istituto comprensivo di Busnago, in provincia di Monza e Brianza. Fin dallo scorso anno ed in questo periodo di DAD in particolare, si è distinto per il suo impegno e la sua serietà. Ha raggiunto livelli di eccellenza in tutte le materie e nel comportamento, regalando a tutti i suoi insegnanti grandi soddisfazioni.

Poi c’è il caso di Francesca Ferrini Giulia, della scuola primaria “Damilano” di Ovada, in provincia di Alessandria. Per il secondo anno consecutivo consegue tutti 10.

Da Gravina di Puglia, in provincia di Bari, arriva la segnalazione di Fedele Zuccaro: l’alunno, distintosi per rettitudine, costante impegno e amore profuso verso il sapere declinato in tutte le sue forme disciplinari ha riportato una valutazione molto positiva in tutte le materie. Sempre dalla provincia di Bari, ma da Valenzano, arriva la segnalazione per Mariateresa Intini, frequentante l’istituto comprensivo “Capozzi-Galilei”. Mariateresa ha dimostrato propensione per lo studio in tutti gli ambiti disciplinari, conseguendo tutti gli obiettivi che gli insegnanti avevano delineato.

Segnaliamo anche Veronica Conte, una studentessa che ha superato con tutti 10 la classe 2ª al liceo scientifico Simone Morea di Conversano, in provincia di Bari, un liceo rinomato dove hanno studiato e insegnato tanti personaggi di spicco italiani.

Infine c’è una scuola ci segnala ben 16 studenti che hanno preso tutti 10 in pagella. Si tratta dell’istituto comprensivo Volta di Floridia, in provincia di Siracusa. I ragazzini, in questo anno particolarmente impegnativo, hanno confermato quanto già emerso nelle valutazioni intermedie di I quadrimestre. Tutti e in particolare questi ragazzi sono stati davvero bravi. Hanno seguito con impegno e costanza le lezioni approntate subito e senza alcuna interruzione da tutto il corpo docente della scuola, nonché svolto, con puntualità e precisione, il proprio dovere. Ecco i loro nomi: Giorgia Maria Buccheri, Martina Buonvicino, Marianna Vittoria Carpino, Carla Coco, Mario Costa, Ivan Galazzo, Aurora Gibilisco, Lucia Italia, Matteo Italia, Gabriele Laurino, Daniele Mangiafico, Valeria Mangiafico, Sofia Martogli, Letizia Maugeri, Salvatore Mazzarella, Chiara Paola Rapaglià.

Le storie di “Tutti 10 in pagella”, parla Maria Gaia: “Belle le videolezioni ma la scuola è un’altra cosa”

Gaia, Sofia, Gloria e altri: le storie speciali di “Tutti 10 in pagella”

Le storie di “Tutti 10 in pagella”, parla Matilde: “Stare a casa è stato noioso. Mi mancavano le maestre, i compagni e la ricreazione”

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese