Home I lettori ci scrivono Lettera aperta alla ministra Valeria Fedeli

Lettera aperta alla ministra Valeria Fedeli

CONDIVIDI

Non ci deluda, Ministro Valeria Fedeli. I docenti di ruolo hanno accolto con vivo entusiasmo la notizia  che tra i due bandi di concorso che verranno banditi nel 2018 per dare attuazione alla fase transitoria prevista dal Decreto Legislativo n. 59 del 13 aprile 2017 (concorso per abilitati, concorso per laureati con 3 anni di servizio ma senza abilitazione) ci saranno linee guida anche per i docenti di ruolo in attesa di conseguire un’ulteriore abilitazione.

Gentile Ministro, abbiamo studiato tenacemente, superando tutti gli ostacoli, tra lavoro e famiglia. Molti hanno impiegato più del previsto nel portare a termine gli studi, ma hanno raggiunto il traguardo. Non è semplice studiare e lavorare, quando il lavoro viene svolto nel mondo scolastico; tra servizio mattutino o doppi turni, consigli, collegi, incontri scuola famiglia, corsi di aggiornamento continui e governo della propria famiglia.

Icotea

Noi ci auguriamo intensamente che si potrà fare in tempo per la prossima mobilità 2018/19. Per molti di noi mancano 10-15 anni di servizio e vorremo gustare il piacere di insegnare la materia per la quale abbiamo lottato con il tempo per raggiungere il nostro traguardo.

Attendiamo la pubblicazione dei bandi e ci auguriamo una risposta alle nostre attese.

Rosaria Arciello